Scienze

Microsoft StreetSlide sfida Google StreeView

Il rivale di StreetView ha una marcia in più.

Google è stato il primo a scendere in campo, pardon in strada, con la sua panoramica stradale a 360 gradi integrata nelle sue mappe. La risposta di Microsoft si chiama StreetSlide e sembra avere una marcia in più. Almeno carta (geografica) alla mano...

“Microsoft StreetSlide ha una marcia in più: offre anche un’eccezionale visione prospettica”

Passeggiando qua e là – Redmond lancia la sfida a Mountain View dal palcoscenico del Siggraph 2010, la conferenza internazionale di computer grafica e tecniche interattive di Los Angeles, attraverso un video che mostra StreetSlide in azione. La visione a livello stradale secondo Microsoft, che sarà integrata nel Bing Maps Streetside, non è vincolata a un unico punto di osservazione, chiamato in gergo “bubble” (bolla in italiano), ma consente di allontanarsi dal punto in cui ci si trova, generando in tempo reale una prospettiva dell'area, simile a quella che vedrebbero i nostri occhi da un punto di vista più distante.

Visione prospettica – Come si vede dal filmato, una volta generato un punto di osservazione panoramico, compare uno spazio nero sopra e sotto la fascia centrale che contiene le immagini dei luoghi visitati con le relative informazioni: dal nome delle vie percorse ai numeri civici, dalle indicazioni sugli incroci alle attività commerciali presenti. In basso a destra, invece, è visibile una piccola mappa circolare che, se cliccata, consente di spostarsi nelle strade in modo ancora più immediato.

Strada ancora lunga - Microsoft non ha specificato quando la tecnologia StreetSlide sarà integrata nelle mappe di Bing, ma si è limitata a svelare che al momento avrebbe pronte solo le immagini di 4 Km di strade.

Beccati da Street View. Guarda la gallery!

30 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us