Scienze

Meizu M9: finto scoop creato ad arte

Finto web scoop orchestrato dall'azienda.

L’azienda cinese famosa per i suoi cloni si rimette in riga e tenta la strada solitaria con un modello di smartphone “originale”. E le foto del suo Meizu M9 finiscono sul web. E pare che questo super scoop sia opera di un pezzo grosso della stessa società cinese. Insomma, se nessuno ruba i loro scatti, se li “rubano” da soli.

“L’azienda cinese finge un falso scoop fotografico per promuovere il suo smartphone Meizu M9”

Clonando si impara – Non conosci Meizu? È l’azienda cinese famosa per aver “partorito” il Meizu M8, il miglior clone dell’iPhone di tutti i tempi. Ma si sa, “clonando si impara”, e Meizu ha deciso di tornare sulla retta via con un modello interamente progettato da loro con sistema operativo Android. Ok, il look ormai è quello dettato dal melafonino – linee essenziali con grande schermo touch – ma almeno non è sfacciatamente uguale al melafonino di Apple questa volta

Il lupo perde il pelo… – Il vizio del clone, però, dev’essere nel dna dell’azienda. Meizu deve aver pensato: “ma come, tutto questo clamore per gli scatti rubati del prototipo dell’iPhone 4G dimenticato in un bar, anche noi vogliamo uno scoop!”. Così, dopo le prime foto apparse qualche settimana fa sul web, nuove immagini del Meizu M9 rispuntano online. Pare però che gli scatti siano stati pubblicati direttamente da Huang Zhang, Ceo dell’azienda, con lo pseudonimo di J. Wong. E forse, per simulare l’eccitazione del ritrovamento, sono anche di pessima qualità tanto che non si capisce neanche che il sistema operativo è Android.

1 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us