Scienze

Meglio l'allenatore virtuale di quello reale

Sono meglio di quelli in carne e ossa.

Una ricerca della Michigan State University rivela che esercitarsi con un partner virtuale incrementa la motivazione nel fare gli esercizi e pertanto permette di raggiungere risultati, performance e obiettivi.

“Il partner virtuale aumenta la motivazione a raggiungere il risultato”

Ricerca scientifica - Lo studio condotto da Deborah Feltz, responsabile del Department of Kinesiology, è il primo che indaga l'effetto Kohler sulla motivazione durante lo svolgimento di esercizi nei videogames. Il fenomeno spiega perché, all'interno di un gruppo, i membri inferiori hanno performance migliori rispetto alle performance che avrebbero singolarmente.

Nuovi spunti - Come afferma l'autrice: "i nostri risultati suggeriscono che fare esercizio fisico con un partner virtuale, può incrementare la motivazione nel raggiungere gli obiettivi dei giochi di esercizio fisico”. "Queste scoperte forniscono un punto di partenza per sperimentare ulteriori funzioni che hanno il potenziale per accrescere la motivazione nei videogames di benessere”. Ad esempio si potrebbero inventare videogiochi con esercizi più vigorosi.

Niente ansia col virtuale - Inoltre l'uso di un partner virtuale elimina in diversi soggetti l'ansia sociale del confronto pubblico. E, quando ci si allena in coppia, uno dei due può stufarsi del partner, oppure essere troppo lento, forte o veloce rispetto al proprio compagno. Con l'utilizzo di un partner, virtuale e personalizzabile sulle esigenze del singolo videogiocatore, queste variabili non sussistono. (gt)Niccolò Fantini

20 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us