Scienze

Medicina di precisione: la nanomacchina italo-canadese per portare farmaci dove serve

È un filamento di Dna sintetico che fa da cargo ai farmaci: rispetto ad altre analoghe sperimentazioni con nanomacchine, questa lavora con specifici anticorpi.

I ricercatori delle università di Roma Tor Vergata e di Montreal (Canada) hanno costruito in laboratorio una nanomacchina per consegnare un farmaco in un punto specifico del corpo umano: è un filamento di Dna sintetico (mezzo di trasporto del medicinale) che, arrivato a destinazione, agisce come una fionda e, letteralmente, lancia il farmaco dove serve.

Il filamento, 20.000 volte più sottile di un capello umano e lungo pochi nanometri (milionesimi di millimetro), ha estremità geneticamente programmate per legarsi a specifici anticorpi - ossia alle proteine attivate dal nostro corpo in risposta a virus e batteri. Quando si è ancorato, il filamento si tende e, come l'elastico di una fionda, rilascia il suo contenuto, che in questo caso è il preparato specifico e dosato con precisione.

I ricercatori hanno sperimentato la nanomacchina su tre diversi anticorpi, ma nello studio (vedi Nature Communications) affermano che le estremità del filamento sono programmabili per una gamma di anticorpi (ancoraggi), così da poter trasportare farmaci dosati per diverse patologie. Il prossimo passo della ricerca dovrebbe essere quello di definire uno scenario di sperimentazione.

9 maggio 2017 Gianluca Liva
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Albert Einstein amava la vita, la fisica e odiava le regole. Osteggiato in patria e osannato nel mondo, vinse molte battaglie personali e scientifiche. A cento anni dal Nobel, il ritratto del più
grande genio del Novecento che ha rivoluzionato le leggi del tempo e dello spazio. E ancora: la storia di Beppe Fenoglio, tra scrittura e Resistenza; l'impresa di Champollion, che 200 anni fa decodificò la stele di Rosetta e svelò i segreti degli antichi Egizi; contro il dolore, la fatica, la noia: le droghe naturali più usate nel corso dei secoli.

ABBONATI A 29,90€

Il sonno è indispensabile per rigenerare corpo e mente. Ma perché le nostre notti sono sempre più disturbate? E a che cosa servono i sogni? La scienza risponde. E ancora: pregi e difetti della carne, alimento la cui produzione ha un grande impatto sul Pianeta; l'inquinamento e le controindicazioni dell’energia alternativa per gli aerei; perché ballare fa bene (anche) al cervello. 

ABBONATI A 31,90€
Follow us