Scienze

Lovotica: studia l'amore tra uomini e robot

Scienza dei rapporti umani-robot.

Mi ami? Ma quanto mi ami? Non è la riedizione del tormentone del vecchio spot della Sip (attuale Telecom) degli anni '90 ma il dialogo tra umani e robot nel prossimo futuro. Ci sono scienziati che sono convinti che presto l'intelligenza artificiale sarà in grado di simulare e ricambiare i sentimenti umani. Sarà vero amore?

“I robot riconoscono gli stati d'animo e rispondono di conseguenza”

Ormoni dell'amore - Secondo Hooman Saman, ricercatore presso il laboratorio di Social Robotics alla National University of Singapore, sarà vero amore quello tra la futura generazione di robot e gli esseri umani. È infatti dal 2008 che studia il modo di creare dei “robot emotivi” che non solo siano in grado di riconoscere gli stati d'animo degli umani ma di rispondere di conseguenza. Il segreto sono dei robot dotati di una versione artificiale degli ormoni umani dell'amore - come la ossitocina, dopamina, serotonina e endorfine - che, aumentano o diminuiscono, a seconda del livello di affetto.

Amore, rabbia e gelosia - Robot in grado di regolare le proprie emozioni e che riescono anche a percepire le manifestazioni affettive degli esseri umani attraverso la lettura delle espressioni del viso, il tono della voce, i gesti ma anche la pressione sanguigna e la temperatura corporea. E che reagiscono agli stimoli esterno dimostrando amore e felicità, ma anche gelosia, disgusto, rabbia o altre emozioni attraverso movimenti di avvicinamento o allontanamento, segnalazioni sonore, vibrazioni, colorazioni dei led. Lo studio di questa interazione emozionale tra robot ed esseri umani è la “Lovotics” (http://www.lovotics.com/) - “love + robots” - che, come spiega Hooman Saman, un progetto multidisciplinare che attinge ai concetti fondamentali di filosofia psicologia, biologia , antropologia, neuroscienze, scienze sociali, robotica, informatica, ingegneria e intelligenza artificiale. (gt)

Silvia Ponzio

Guarda il video

5 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us