Scienze

Logitech presenta il "decoder" per Google TV

Presenta uno speciale "decoder".

La Google TV sarà presto una realtà, e le aziende coinvolte nel progetto iniziano a svelare i loro prodotti. Come Logitech che presenta il “companion box” in grado di “comandare” a distanza la TV di Mountain View.

“Assomiglia a un decoder ma fa molto di più”

Logitech “comanda” - In occasione della conferenza Google I/O svoltasi a San Francisco, BigG ha ufficializzato il progetto Google Tv, ossia un dispositivo che offre le classiche funzionalità di una TV, ma con le opzioni offerte dal Web, ovviamente tutto in salsa Android. Tra gli “attori” impegnati in questo progetto figurano aziende di primo piano come Intel, Sony e Logitech. Intel fornirà un processore Atom “ad hoc”, Sony produrrà delle TV con integrata la Google TV già a partire dal 2010, mentre a Logitech spetta il compito di realizzare il dispositivo ( “companion box" in gergo) per controllare non solo la Google TV, ma anche i vari dispositivi d'intrattenimento come il lettore Dvd e il registratore video digitale.

L'iPhone come telecomando - Il companion box di Logitech funziona in abbinamento ai telecomandi universali della serie Harmony ma anche, grazie al WiFi, con un iPhone/iPod (tramite un'apposita applicazione), e con dispositivi con il sistema operativo Android come, per esempio, un cellulare. A cui si aggiungono anche tastiera o touchpad wireless che saranno disponibili al momento del lancio. A livello di connessioni, lo scatolotto di Logitech dispone, oltre alle due porte USB, anche di quella Lan (per collegarlo in rete), due connettori a infrarossi, e due prese Hdmi. Inoltre ci potrai anche fare delle chat video in alta definizione attaccandoci una webcam HD. Il companion box Logitech di sarà in vendita a partire dall'autunno a un prezzo di circa 200 dollari (ancora da confermare).

22 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us