Scienze

Levitazione: la chiave è l'invisibilità

Sollevarsi a mezz'aria e rimanere sospesi lì: per noi è ancora presto, ma alcuni scienziati hanno avuto un'idea per far levitare facilmente oggetti minuscoli.

Levitazione: la chiave è l'invisibilità
Sollevarsi a mezz’aria e rimanere sospesi lì: per noi è ancora presto, ma alcuni scienziati hanno avuto un’idea per far levitare facilmente oggetti minuscoli.

Levitare rimane ancora un sogno, ma di qualche millionesimo di millimetro
più vicino.


Ci avevano già provato con pezzetti di legno, rane e fragole: grazie alla forza di un magnete gigante, diversi corpi – animati e non – hanno galleggiato per qualche istante nel vuoto. Il prezzo? Un enorme dispendio d’energia. Ora alcuni fisici della St Andrew University (Scozia) pensano di aver trovato il modo di far levitare piccoli oggetti, utilizzando una minima quantità d'energia e materiali artificiali già collaudati per creare una specie di "mantello dell’invisibilità".

Che cosa c'entra l'invisibilità?
Nel 2006 alcuni scienziati della Duke University (North Carolina) hanno realizzato un dispositivo in grado di far scomparire un cilindro di rame posto al suo interno per qualche secondo, che funziona grazie alla stessa forza fisica che potrebbe realizzare la levitazione. Questo congegno è costituito da un "metamateriale" – un materiale costruito in laboratorio con proprietà elettromagnetiche non presenti in natura – capace di deviare le onde elettromagnetiche attorno all'oggetto, rendendolo praticamente invisibile (per capire meglio come funziona clicca qui).

Per l'effetto Casimir, il "vuoto" tra due elementi ravvicinati vibra generarando una forza che gli scienziati stanno studiando per realizzare il sogno della levitazione.
Anche il vuoto "vibra"
La proposta degli scienziati è di utilizzare questo metamateriale per modificare l'effetto Casimir (dal nome del fisico olandese che lo scoprì). Hendrick Casimir teorizzò che tra due lastre metalliche separate da pochi milionesimi di millimetro di vuoto si verifica una debolissima "forza d'attrazione". Attrazione gravitazionale? No. Tra le lastre si creano le cosiddette "fluttuazioni di vuoto", ossia vibrazioni, ma in misura diversa nello spazio interno ai due materiali rispetto all'esterno. Sono proprio queste vibrazioni a generare l'attrazione.

Rovesciamo la forza?
Perché non sfruttare dunque la capacità dei metamateriali di deviare le onde elettromagnetiche per rovesciare la forza di Casimir, trasformandola da forza attrattiva a forza repulsiva? Questa è la sfida degli scienziati. E se ci riusciranno, teoricamente il secondo piatto dovrebbe levitare, anziché avvicinarsi al primo. L'idea è ancora in fase di studio, ma è stata giudicata "molto interessante" da Federico Capasso, docente di Fisica Applicata all'Università di Harvard (Boston).

Restiamo "con i piedi per terra"
Gli aspiranti maghetti desiderosi di librarsi nel vuoto dovranno però aspettare ancora un po'. Si tratterebbe comunque di un effetto levitante debolissimo: le piastre di Casimir generano una forza pari al peso di un globulo rosso. E con tutti i globuli rossi che abbiamo in corpo, hai voglia, a levitare…

(Notizia aggiornata al 9 agosto 2007)

9 agosto 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us