Scienze

Le salamandre giganti del tardo Triassico

Dopo la scoperta del coccodrillo-macellaio extralarge, è ora la volta delle salamandre grandi come automobili che precedettero i dinosauri. I loro fossili sono stati rinvenuti in un lago prosciugato del Portogallo.

In principio fu il T-rex. Ma non è che prima le cose fossero poi così tranquille: i fossili di un gigantesco anfibio carnivoro grande come un'utilitaria, che presidiava fiumi e laghi all'alba della comparsa dei dinosauri, sono stati rinvenuti in un sito del tardo Triassico, in Portogallo.

Identikit di un colosso. La nuova specie, ribattezzata Metoposaurus algarvensis e simile in tutto e per tutto (meno che nelle dimensioni) a una salamandra, poteva crescere fino a 2 metri, e si nutriva di pesce. Le ossa ritrovate dai ricercatori dell'Università di Edimburgo (Scozia) risalgono a 230-220 milioni di anni fa, un periodo che coincide con la comparsa dei primi dinosauri terrestri.

all'asciutto. I fossili sono stati scoperti in un mucchio di pietre argillose a Loulé, nella regione dell'Algarve (Portogallo), in quello che un tempo doveva essere il letto di un lago. Quando l'acqua evaporò, gli animali che vivevano al suo interno morirono: il sito, in parte ancora inaccessibile, potrebbe contenere le ossa di centinaia di anfibi periti.

Nuova specie. L'animale è il primo membro della famiglia dei Metoposaurus scoperto nella penisola iberica (altre testimonianze sono state trovate in Germania, Africa, India, Polonia e Nord America). Caratteristiche come la struttura della mascella e parti del cranio all'innesto della colonna vertebrale, fanno pensare si tratti di una specie mai descritta prima. Un animale con la testa appiattita somigliante a una tavoletta per wc, costellata di migliaia di denti aguzzi.

ferite di guerra. Nonostante la stazza, le zampe sottili dei Metoposaurus non consentivano lunghe permanenze a terra. Ecco perché il prosciugamento del lago decretò la loro fine. Alcuni esemplari trovati in altre parti del mondo presentano sulle ossa i segni dei morsi dei primi dinosauri. Ma i "lucertoloni" si sarebbero sviluppati nei milioni di anni successivi.

La fine dei giganti. I Metoposaurus si estinsero invece con i cambiamenti geologici innestati dalla disgregazione del super continente Pangea: imponenti terremoti ed eruzioni vulcaniche che portarono alla sparizione di quasi tutti i vertebrati, spianando la strada ai dinosauri.

25 marzo 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La morte atroce (e misteriosa) di Montezuma, la furia predatrice dei conquistadores, lo splendore della civiltà azteca perduta per sempre: un tuffo nell'America del sedicesimo secolo, per rivivere le tappe della conquista spagnola e le sue tragiche conseguenze. 

ABBONATI A 29,90€

Il ghiaccio conserva la storia del Pianeta: ecco come emergono tutti i segreti nascosti da milioni di anni. Inoltre: le aziende agricole verticali che risparmiano terra e acqua; i tecno spazzini del web che filtrano miliardi di contenuti; come sarà il deposito nazionale che conterrà le nostre scorie radioattive; a che cosa ci serve davvero la mimica facciale.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa sono i pianeti puffy? Pianeti gassosi di dimensioni molto grandi ma di densità molto bassa. La masturbazione è sempre stata un tabù? No, basta rileggere la storia della sessualità. E ancora: perché al formaggio non si può essere indifferenti? A quali letture si dedicano uomini e donne quando sono... in bagno?

ABBONATI A 29,90€
Follow us