Scienze

Le orecchie da gatto che guidi col pensiero

Si muovono in base alle tue emozioni.

L'ultima novità delle tecnologie wearable sono un paio di orecchie da felino che si muovono al ritmo dei tuoi pensieri: una follia Made in Japan per esprimere le emozioni.

“Si muovono in base alle emozioni che esprimi”

Emozioni in bella vista - L'invenzione arriva dal paese nipponico: i ricercatori di Neurowear hanno sviluppato un prodotto chiamato “necomimi”, che intende amplificare le possibilità espressive degli esseri umani, aggiungendo specifiche degli animali, nel particolare quelle dei felini. In pratica si tratta di due orecchie artificiali da gatto che prendono ordini direttamente dal cervello: identificano le emozioni e le trasformano in azioni che, con il movimento dei padiglioni auricolari in peluche, sono visibili a tutti.

Pensare è di moda - Il Giappone ci aveva già abituato a stranezze come il fenomeno Cosplay, ma questo prodotto viene pubblicizzato addirittura come accessorio alla moda. In realtà è un gadget tecnologico e indossabile, che sfrutta le onde del pensiero per mezzo di sensori biometrici, come già fanno altri prodotti presentati ultimamente sul mercato.

Come funzionano - Le orecchie da gatto captano le onde del cervello che corrispondono a determinate emozioni e riflettono all'esterno le sensazioni di chi le indossa. Ad esempio si rizzano quando l'utente è felice o concentrato. E, al contrario, si abbassano quando è stanco, è triste o si rilassa. Una serie di video online, pubblicati su Youtube e sul sito di promozione del prodotto, mostrano il funzionamento delle particolari orecchie feline. (gt)Niccolò Fantini

Guardale in azione

9 maggio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us