Scienze

Le nuove sospensioni che generano energia

La tecnologia che ricava energia dalle vibrazioni.

È una nuova tecnologia per ricavare energia dalle vibrazioni, risparmiando così carburante e alimentando i veicoli con l’elettricità che il movimento meccanico riesce a generare. Il progetto è in avanzato stato di sviluppo nei laboratori di Levant Power Corporation: gli scienziati hanno inventato, e già testato, un nuovo modello di sospensione del futuro, che trasforma gli sbalzi del terreno in energia e promette di diminuire i consumi di carburante dall’1,5 al 6%.

“Un brevetto consente di trasformare gli sbalzi del terreno in elettricità”

Studio militare – Per ora la sperimentazione è avvenuta su un Humvee, il veicolo militare di casa Hummer: un modello è stato fornito di quattro nuove sospensioni brevettate da Levant. Entro l’estate 2010 il medesimo sistema verrà sperimentato su Bus, Tir e altri mezzi di trasporto. La scelta militare è dovuta soprattutto alla tipologia dei veicoli: i fuoristrada sono più soggetti a colpi e vibrazioni, poiché viaggiano spesso su percorsi non asfaltati e molto accidentati, facendo lavorare in continuazione le sospensioni per assorbire i colpi del terreno e producendo così dell’energia meccanica che, fino ad oggi, viene dispersa e non recuperata.

Geniale accorgimento – Le nuove sospensioni per mezzi a quattro ruote sono composte da un canonico pistone a sistema idraulico, che nasconde però all’interno un meccanismo con cui viene raccolta l’energia prodotta dal movimento del pistone. L’energia meccanica viene trasformata in energia elettrica e viene inviata a uno speciale generatore, che è collegato ad ogni singola sospensione. Il generatore incluso nel sistema è progettato per raccogliere energia elettrica sia dalle sospensioni di nuova generazione, che da altre fonti che possono essere presenti sull’auto, come: pannelli solari su cofano e tetto, sistemi per la raccolta del calore generato dal motore e altre forme di recupero dell’energia.

Sospensioni con sensori - Le sospensioni sono intelligenti e, attraverso diversi sensori, sono in grado di modificare il loro assetto a seconda del terreno, della guida e della tipologia di percorso. Non solo migliorando le prestazioni del veicolo in termini di tenuta di strada, ma anche di resa energetica. Questa energia viene fisicamente già prodotta dal veicolo e, fino ad oggi, veniva sciupata.

10 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us