Scienze

Superconduttori volanti

Gli oggetti possono levitare: uno spettacolare esperimento condotto da alcuni studenti di fisica isreaeliani spiega come.

Nessun effetto speciale, nessun trucco: il disco ghiacciato protagonista di questo video levita per davvero. A mantenerlo a mezz'aria è un fenomeno fisico noto come locking quantistico che sfrutta le proprietà dei superconduttori. L'oggetto volante è un wafer di zaffiro ricoperto da uno strato ultrasottile di ossido di ittrio-bario-rame, un materiale ceramico che a temperature normali non è particolarmente interessante ma che una volta raffreddato a -185 °C diventa un superconduttore: offre cioè resistenza nulla al passaggio della corrente elettrica ed espelle dal suo interno i campi magnetici applicati dall'esterno (effetto Meissner).

Il disco di zaffiro estremamente sottile si lascia però penetrare dal campo magnetico attraverso alcuni "punti deboli", i tubi di flusso quantizzati. Questi distruggono la superconduttività al loro interno, mentre il superconduttore cercherà di mantenerli ancorati a punti determinati, per esempio i confini fra i grani del materiale. In questo modo ogni movimento del supercoduttore porta con sé anche il moto dei tubi di flusso, che a loro volta cercano di bloccare la propria posizione rimanendo così intrappolati a mezz’aria. Il locking quantistico è noto da tempo, ma i ricercatori dell'Univesità di Tel-Aviv sono riusciti per la prima volta a fare percorrere a un oggetto intrappolato quantisticamente un percorso prestabilito lungo un binario di magneti.

9 gennaio 2012 Franco Severo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us