Scienze

Le due facce dei Poli nord e sud

Sono opposte le indizioni che arrivano dai ghiacci polari, ancora molto negative quelle che giungono dal Polo Nord, positive invece quelle che arrivano dal...

Sono opposte le indizioni che arrivano dai ghiacci polari, ancora molto negative quelle che giungono dal Polo Nord, positive invece quelle che arrivano dal Polo Sud. Dopo il periodo di euforia del fine anno 2013, quando i ghiacci artici, quelli del Polo Nord, crebbero ad un tasso visto poche volte negli ultimi anni, la loro estensione è ritornata a diminuire ad un tasso tipico di questo peridodo climatico, scendendo a valori raggiunti pochissime volte da quando si raccolgono i dati attraverso i satelliti. Diversa la situazione in Antartide, dove l’estensione del ghiaccio marino (quello che appoggia direttamente sul mare) invece, ha raggiunto i valori che rientrano nella media.. Situazione Polo Nord

L'andamento dei ghiacci al Polo Nord negli ultimi anni
L’estensione del ghiaccio artico durante il mese di maggio 2014 si è aggirato attorno ai 12,78 milioni di chilometri quadrati, il che significa circa 610.000 km quadrati sotto la media che va dal 1981 al 2010, un’estensione paragonabile a quasi due volte la superficie dell’Italia(vedi grafico qui a fianco). Il valore del mese di maggio risulta essere il terzo più basso mai registrato. La riduzione ha visto una diminuzione del ghiaccio artico di circa 44 km quadrati al giorno, un’estensione simile a quella di una città. La più elevata riduzione si è registrata in prossimità del Mare di Barents e del Mare di Bering. Lungo le coste della Siberia, della Baia di Baffin e lungo la costa della Baia di Hudson si sono aperte “isole d’acqua” di grandi dimensioni. Le temperature registrate sono state inferiori alla media in Groenlandia e nel Mare del Nord, mentre nella Baia di Hudson e in Alaska i valori sono saliti anche di 5°C sopra la media. Situazione al Polo Sud In Antartide invece, poiché si va verso l’inverno, i ghiacci aumentano e nel mese di maggio hanno raggiunto un’estensione di 12,03 km quadrati, circa 1,24 milioni di km quadrati superiore alla media. Ciò significa un aumento medio di circa 108 km quadrati al giorno, un tasso davvero elevato. Questa fa si che l’attuale estensione di ghiaccio marino risulti essere la più alta mai registrata da quando vengono raccolti i dati dai satelliti. Situazione poco sotto i Poli Dopo un periodo durante il quale la neve copriva le aree a nord del mondo in quantità superiori alla media e questo capitava nel mese di febbraio, il manto nevoso si è sciolto rapidamente durante i mesi di marzo, aprile e maggio raggiungendo valori minimi.

Ciò ha aumentato notevolmente il problema della siccità nel nord degli Stati Uniti.

11 giugno 2014 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us