Scienze

La vita sulla Terra apparve prima del previsto

La scoperta di carbonio in antichi minerali australiani costringe a riscrivere una pagina della storia delle origini dei viventi, più antiche di quanto si credesse.

Tracce di vita sulla Terra risalenti a 4,1 miliardi di anni fa sono state rinvenute in un campione di roccia dell'Australia occidentale: una scoperta che anticipa di 300 milioni di anni le prime prove di vita terrestre rinvenute finora.

I precedenti. Il nostro pianeta si è formato circa 4,5 miliardi di anni fa, e le prime evidenze fossili di vita cellulare risalgono a 3,43 miliardi di anni fa. Tracce chimiche presenti in rocce più antiche fanno pensare che la vita fosse già presente sulla Terra 3,8 miliardi di anni or sono, nel periodo Archeano. Prima di quell'epoca, le condizioni sulla Terra dovevano essere così proibitive da non permettere la sopravvivenza di organismi viventi.

Prima ancora. Ma Elizabeth Bell e Mark Harrison dell'Università della California, Los Angeles hanno scoperto inclusioni di grafite arricchite con isotopi di carbonio 12, coerente con il tipo di carbonio elaborato da forme di vita organiche, all'interno di uno zircone di Jack Hills, Australia. La pietra, una tra le 10 mila analizzate dal team, risale a 4,1 miliardi di anni fa, cioè al periodo Adeano (chiamato così dal nome del re degli inferi Ade, per le condizioni infernali che lo caratterizzano).


Se la scoperta fosse confermata (e il carbonio non derivasse da contaminazioni o da cause non biogeniche) la nostra immagine dell'antica biosfera terrestre andrebbe ripensata.

20 ottobre 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 29,90€
Follow us