Scienze

La torre del sole di Rio De Janeiro

Alimenterà il villaggio olimpico.

Le prossime Olimpiadi di Rio de Janeiro nel 2016 puntano ad essere i primi Giochi Olimpici a impatto zero dai tempi di De Coubertin. Per questo, tra i vari progetti presentati nella competizione internazionale di architettura, contest che premia i progetti architettonici in preparazione dei Giochi Olimpici in Brasile, è degno di nota la Solar City Tower dello studio di Architettura e Design svizzero RAFAA.

“La torre darà energia al villaggio olimpico”

Una torre di pannelli - Il progetto Elvetico, prevede la creazione di una torre sull'isola di Cotunduba, situata all'ingresso della baia di Rio. La torre ideata è letteralmente ricoperta di pannelli solari, che, durante il giorno, produrranno l'energia elettrica che alimenterà il Villaggio Olimpico.

Non solo sole - Ma i progettisti svizzeri non si sono limitati a pensare alla sola fonte di energia alternativa per i consumi diurni: il surplus energetico prodotta dal palazzo, verrà utilizzata per pompare acqua verso l'alto, fino alla cima della torre. L'acqua potrà quindi essere utilizzata di notte per generare nuova energia, attraverso il passaggio dentro a delle speciali turbine. Oppure potrà venire utilizzata per creare una cascata, urbana e scenografica, durante speciali occasioni.

Visione dall'alto - La Torre sarà accessibile da una piazza, che è stata progettata per ospitare eventi ed è posta a 60 metri sopra al livello del mare. Sono previsti dei negozi e delle attività commerciali, che si affacceranno sulla piazza e saranno situate al di sotto del getto della cascata. Un ascensore panoramico e una terrazza a 150 metri sopra il livello del mare, visibile anche dagli aerei in atterraggio negli aeroporti cittadini, offriranno ai visitatori dei Giochi Olimpici un'imperdibile visione a 360 della baia e del panorama di Rio de Janeiro.

10 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us