La storia della Terra da Los Angeles a New York

Un video di tre minuti che cambierà la vostra percezione del tempo e della storia dell'uomo.

Se potessimo rappresentare la storia del nostro Pianeta e dei suoi abitanti su parametri e distanze a noi più familiari, come la percepiremmo? In questa animazione prodotta da Alex Kuzoian per il sito di Business Insider, l'evoluzione della Terra è sviluppata sulla linea immaginaria che collega Los Angeles e New York. E anche se il taglio è forse un po' americanocentrico, l'efficacia è garantita.

 

I primi chilometri. Si va dalla formazione della Terra e a quella della Luna (4,54-4,50 miliardi di anni fa), alla comparsa dei primi organismi fotosintetici (3,40 miliardi di anni fa), all'aumento significativo dei livelli di ossigeno in atmosfera (2,50 miliardi di anni fa), per poi compiere un balzo temporale fino a 600 milioni di anni fa, con l'evoluzione dei primi organismi multicellulari. E siamo già in Pennsylvania!

 

Dinosauri. Si continua con la comparsa delle prime piante, l'estinzione di massa del Permiano-Triassico, i primi dinosauri, la divisione della Pangea e la formazione dei continenti... L'età dei T-rex (67 milioni di anni fa) coincide con una distanza di soli 57 km dalla Grande Mela.

 

Un puntino sull'asfalto. E l'uomo? Per arrivare alla separazione tra ominini e scimpanzé (6 milioni di anni fa) occorre zoomare sulla città di New York; per la comparsa dell'uomo moderno (200 mila anni fa), si mette ancora più a fuoco: siamo ora a soli 173 m dal centro di Manhattan. Gli eventi più "recenti", dalla nascita dell'agricoltura fino alla Seconda Guerra Mondiale, equivalgono per lo più alla dimensione di un tombino, o di una striscia pedonale. Così, per rimettere le cose in prospettiva.

 

 

20 Novembre 2015 | Elisabetta Intini