Scienze

La sonda Messenger comincia a studiare Mercurio

La sonda Messenger studia il pianeta.

Per la prima volta una sonda umana guarda da vicino e studia il più piccolo e strano pianeta del nostro sistema solare: Mercurio.

“Puoi seguire online le avventure di Messanger”

Operazione storica - La sonda spaziale Messenger della NASA è riuscita a immettersi con successo in orbita intorno al piccolo pianeta lo scorso giovedì notte. È un momento storico: il viaggio che Messenger ha compiuto per arrivare fino a Mercurio è durato sei anni e mezzo e il piccolo pianeta è il quinto corpo celeste del nostro sistema solare in cui la NASA riesce a entrare nell'orbita da quando esistono i voli spaziali, Terra e Luna incluse.

Ne valeva la pena - Secondo il capo delle operazioni di Messenger, l'ingegner Eric Finengan: "Valeva il costo". Attualmente la sonda Messenger sta viaggiando in un'orbita quasi perfetta: 120 miglia sopra la superficie del pianeta. Secondo l'ing. Finnegan: "C'è molto lavoro ancora da fare, ma siamo lì".

Pianeta inospitale - Mercurio non è un pianeta difficile da raggiunger, ma è uno dei più estremi del sistema solare: le temperature ondeggiano tra gli 800 gradi Fahrenheit nelle aree esposte al Sole e 300 gradi Farhreneit nei crateri più freddi e scuri. Secondo i Radar ci sono anche formazioni ghiacciate in questi crateri, valutazione che le osservazioni di Messenger dovranno confermare.

Un precedente, 40 anni fa - Nel 1970 la NASA spedì un'altra sonda verso Mercurio: Mariner, che inviò alcune immagini di metà del piccolo pianeta roccioso. Il responsabile della missione degli anni '70, Robert Strom dell'Università dell'Arizona, è molto eccitato per il recente successo di Messenger "Abbiamo aspettato 36 anni per questo giorno. È incredibile”. Robert Storm ha descritto come la missione di 40 anni fa fu davvero complicata: i controlli dalla Terra per mantenere in orbita la sonda erano il punto focale della missione, infatti i segnali necessitavano di ben 8 minuti per coprire la distanza di circa 160 millioni di chilometri.

Messaggi dallo spazio - La NASA, attraverso un account dedicato a Messenger, fornisce aggiornamenti continui sull'evolversi della missione, a partire dall'arrivo nei pressi del piccolo pianeta. Messenger ha scambiato anche dei tweets di auguri e buona fortuna con Voyager 2, una delle più antiche e lontane missioni della NASA: Voyager 2 è stata lanciata nel 1977 ed è ora ai confini del nostro sistema solare. La sonda Messenger, il cui costo è di circa 446 millioni di dollari, è stata lanciata nel 2004. Dal prossimo mese dovrebbe cominciare a inviare sulla Terra le immagini e i dati relativi ai campi magnetici e alla densità di Mercurio.

Scopri le meraviglie della Terra

18 marzo 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us