Scienze

La Porsche 911 ibrida vola… anzi “volàno”

La super sportiva e tecnologica Porsche 911 GT3 R Hybrid si è dovuta ritirare durante l’estenuante gara di 24 Ore a Nurburgring, ma il successo del suo volano, che raccoglie l’energia della frenata per utilizzarla quando serve, ha funzionato alla grande.

La super sportiva e tecnologica Porsche 911 GT3 R Hybrid si è dovuta ritirare durante l’estenuante gara di 24 Ore sul circuito del Nurburgring, ma il successo del suo super volano, che raccoglie l’energia della frenata per utilizzarla quando serve, ha funzionato alla grande.

“L'ibrida Porsche era in testa e si è ritirata a soli due giri dal traguardo”

Tecnologia made in Germany – La prima 911 ibrida di casa Porsche ha partecipato alla gara, che purtroppo non è riuscita a concludere. A onor di cronaca la GT3 ibrida è stata davanti a tutti i concorrenti per più di otto ore, ritirandosi quando ne mancavano appena due al traguardo. Il merito è dovuto all’alta tecnologia che è celata sotto alla scocca della sportiva tedesca. Innanzitutto è un’auto ibrida: ha un motore boxer a benzina di 4 litri con 480 cavalli, a cui si aggiungono i 160 cavalli che sono forniti da due motori elettrici nelle ruote anteriori.

Ecologica e col volano - La coppia dei due propulsori elettrici è incrementata da uno speciale generatore a volano, che è stato progettato insieme a Williams. In pratica l’energia che viene accumulata dall’automobile durante le frenate, viene immagazzinata e utilizzata successivamente, quando l’automobile ne ha necessità. Si tratta di una spinta aggiuntiva di circa 5-7 secondi che, utilizzata ad esempio in rettilineo, potrebbe anche decretare una vittoria. L’uso del generatore a volano e i due motori elettrici non solo migliorano l’impatto ambientale, riducendo di molto le emissioni dell’automobile da competizione, ma contribuiscono anche a ridurre il numero di pit stop che la Porsche 911 GT3 R Hybrid deve effettuare durante le competizioni “endurance”, che durano svariate ore.

Survolt: l'eco-bolide Citroen

26 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us