Scienze

La pelle artificiale per umani e robot

Creata per umani, robot e tessuta con nanofili.

La notizia arriva dalla California: gli ingegneri dell'Università di Berkeley hanno creato una nuova pelle sintetica e sensibile alla pressione, che potrebbe aiutare esseri umani e robot nel prossimo futuro.

“E-skin garantisce sensibilità e presa”

A cosa serve - La creazione di questo nuovo materiale potrà servire in futuro come rivestimento per le protesi umane, in sostituzione della pelle umana. Ma, dato che è sensibile al tocco e alla pressione, servirà per rivestire gli arti dei robot. Infatti le sue caratteristiche chimiche potrebbero aiutare gli androidi in tutti quei casi in cui è necessaria una presa sicura e delicata. La speciale pelle artificiale consente, come la pelle umana, una sensibilità elevata alla pressione, come ad esempio quando si prende in mano un uovo con delicatezza e decisione, senza romperlo.

Come un rotolo - Il processo utilizzato dagli scienziati per costruire la e-skin artificiale è l'esatto contrario di cìò che avviene con un classico rotolo per cucito: al posto di srotolare il filo, i ricercatori hanno arrotolato i nanofili, che sono fibre di un materiale semiconduttore ed hanno dimensioni nell'ordine dei nanometri, sopra a un tamburo cilindrico e con una pellicola appiccicosa di poliamide.

Scoperta vantaggiosa - Esperimenti scientifici svolti in precedenza per ricreare una pelle simile a quella umana, hanno utilizzato materiali organici, dato che sono flessibili, ma purtroppo i materiali organici sono dei poveri semiconduttori. La e-skin invece, che è costruita con cristalli inorganici e formati da potenti semiconduttori, ha bisogno di poca energia ed è molto più stabile di una pelle organica, pur mantenendo un alto livello di flessibilità e di sensibilità al tocco.

13 settembre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us