Scienze

La patata è adatta a crescere su Marte

Un esperimento rigoroso dimostra che le patate possono crescere su Marte - e che con qualche aiuto crescono sulla Terra in condizioni estreme di caldo e siccità.

Sì, Matt Damon, protagonista del film “The Martian” (Ridley Scott, 2015), aveva visto giusto piantando patate nel suolo marziano per sopravvivere sul Pianeta Rosso - come conferma il Centro Internazionale della Patata (CIP) a conclusione di una serie di test per scoprire se tali tuberi potranno un giorno crescere nelle condizioni atmosferiche marziane, e in definitiva per dimostrare che le patate possono crescere sul nostro pianeta anche in condizioni climatiche estreme.

Risultati positivi. Il progetto è stato avviato il 14 febbraio 2016, quando un tubero è stato piantato all'interno di un contenitore appositamente costruito dagli ingegneri dell'università di ingegneria di Lima (Perù), su indicazioni dalla Nasa, al cui interno era stato posto un "suolo" del tutto simile a quello di Marte e dove sono state mantenute condizioni di pressione, temperatura, composizione dell'atmosfera e altre condizioni tipiche del Pianeta Rosso.

In The Martian, l'astronauta Mark Watney coltiva con successo le patate nel suolo marziano.

Gli unici elementi aggiunti sono stati l'acqua e alcune sostanze nutritive assenti su Marte. In laboratorio, una serie di sensori ha monitorato costantemente l’ambiente di crescita e, in diretta streaming, alcune telecamere registravano anche i più piccoli movimenti del suolo indotti dalla germinazione dei tuberi:

le "patate marziane" sono cresciute, e in buone condizioni

Alcune specie di patate crescono, sulla Terra, anche in condizioni ambientali estreme, come nei deserti, con l'aggiunta di poca acqua.

La pianta contro la siccità. Secondo Walter Amoros (CIP) le patate hanno una grande capacità di adattarsi ad ambienti estremi grazie alle loro caratteristiche genetiche. Nel 2016 il Centro aveva già condotto un esperimento nel deserto Pampas de La Joya (Perù), dove il terreno è molto asciutto, salato e con pochi elementi nutritivi.

Anche in quel caso, con l'aiuto di poca acqua e pochi elementi nutritivi aggiunti, le patate riuscirono a crescere. Spiega Julio Valdivia-Silva, uno dei coordinatori della ricerca: «Con questi esperimenti vogliamo capire se le piantagioni di patate possono tollerare le condizioni estreme che vi sono su Marte e capire quali sono le condizioni minime di cui la patata ha bisogno per sopravvivere. Al di là di Marte, tutto questo ha ripercussioni molto importanti per le colture di patate sulla Terra, nelle zone dove ci sono e ci saranno periodi di siccità sempre più importanti».

Vedi anche

10 marzo 2017 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La (brutta) storia della follia raccontata attraverso i re e gli imperatori ritenuti pazzi, i rimedi adottati nei secoli per “curarla” e l'infinita serie di pregiudizi e superstizioni che hanno reso la vita dei malati un inferno peggiore del loro male. E ancora: quando le donne si sfidavano a duello; la feroce Guerra delle due Rose, nell'Inghilterra del '400.

ABBONATI A 29,90€

Senza l'acqua non ci sarebbe la Terra, l'uomo è l'animale che ne beve di più, gli oceani regolano la nostra sopravvivenza: un ricco dossier con le più recenti risposte della scienza. E ancora: come agisce un mental coach; chi sono gli acchiappa fulmini; come lavorano i cacciatori dell'antimateria; il fiuto dei cani al servizio dell'uomo.

ABBONATI A 29,90€
Follow us