Scienze

La pancetta vibra e se ne va

Se gli apertivi estivi e le cene con gli amici hanno lasciato il loro adiposo segno sul vostro fisico, ma l’idea della palestra o delle diete ferree vi terrorizza, questa notizia fa per voi.

La pancetta vibra e se ne va
Se gli aperitivi estivi e le cene con gli amici hanno lasciato il loro adiposo segno sul vostro fisico, ma l’idea della palestra o delle diete ferree vi terrorizza, questa notizia fa per voi.

Addio faticosi esercizi in palestra...

Da qualche tempo è stata resa disponibile anche per finalità estetiche una metodica alternativa alla liposuzione e alle massacranti sedute di fitness, già utilizzata con successo in ambito clinico per la riabilitazione muscolare di pazienti tetraplegici.

Se la palestra stressa…
Il sistema è noto con il nome di CLM (Closet Loop Myomodulator) e sfrutta i principi del condizionamento neuronale per restituire ai muscoli la tonicità perduta, a causa di vere e proprie patologie, o semplicemente per colpa di una vita eccessivamente sedentaria e godereccia.
Il condizionamento neuronale sfrutta la capacità del sistema nervoso di eseguire automaticamente alcune funzioni motorie in seguito agli stimoli provenienti dall’esterno.

Condizionato è bello
In un trattamento estetico finalizzato, per esempio, ad avere la pancia piatta, il paziente dovrà contrarre volontariamente i muscoli dell’addome, mentre uno speciale apparecchio provocherà una lieve vibrazione di tipo meccanico nei muscoli coinvolti. Tale stimolazione condiziona a livello cerebrale una “memoria” che di riflesso porta a un aumento di tono della massa muscolare in questione.
Un trattamento completo prevede cinque sedute da 30-45 minuti l’una, ed è in grado di restituire la tonicità perduta, per almeno cinque mesi, a un gluteo eccessivamente fuori forma o a una pancetta un po’ troppo rilassata.

(Notizia aggiornata all'1 settembre 2006)

1 settembre 2006
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us