Scienze

La nuova tavola periodica degli elementi

Se ne avete una appesa sopra alla scrivania, è arrivato il momento di cambiarla: le quattro recenti aggiunte alla settima riga hanno ora anche un nome ufficiale.

Anno nuovo, nuova tavola periodica: i quattro nuovi elementi chimici annunciati lo scorso dicembre, che da gennaio occupano le caselle 113, 115, 117 e 118 della settima riga dello schema, hanno ora finalmente un nome.

Si chiamano rispettivamente nihonium (Nh), moscovium (Mv), tennessine (Ts) e oganesson (Og) - nelle versioni italianizzate nihonio, moscovio, tennessinio e oganesson - e sono i termini ufficialmente proposti dai ricercatori, ora approvati dallo IUPAC (International Union of Pure and Applied Chemistry), dopo cinque mesi di consultazioni.

Una lunga gestazione. Lo scorso gennaio, quando è stata ufficializzata la scoperta dei quattro elementi, ai nuovi arrivati erano stati assegnati soltanto nomi identificativi provvisori, derivanti dal numero delle loro caselle: ununtrium (Uut, elemento 113), ununpentium (Uup, elemento 115), ununseptium (Uus, elemento 117) e ununoctium (Uuo, elemento 118).

L'ultimo elemento della settima riga della Tavola periodica, il 118, dopo l'annuncio della verifica della sua esistenza, quando il nome provvisorio era ununoctium, ossia uno-uno-otto (clicca sull'immagine per ingrandirla). © Carlos Clarivan/Science Photo Library

A giugno, i ricercatori russi, americani e giapponesi autori delle scoperte avevano proposto un nome per ogni elemento, seguendo la tradizione di battezzare le loro "creature" con un nome ispirato a un luogo geografico o a uno scienziato.

Le origini dei nomi. Ora le loro proposte sono state accettate e i nuovi elementi - con tanto di nome ufficiale - hanno trovato definitivamente posto nella nuova tavola (scaricabile qui). Il 113 e il 115 onorano rispettivamente il Giappone (nihon, in giapponese) e Mosca, patrie dei rispettivi scopritori.

Il 117, tennessine, prende il nome dallo stato americano del Tennessee, noto per le pionieristiche ricerche in ambito chimico. Si tratta del secondo stato americano a finire sulla tavola, dopo la California (l'elemento 98 è il californium). L'oganessium onora invece lo scienziato russo 83enne Yuri Oganessian, autore della scoperta di alcuni degli elementi più pesanti della tavola periodica.

2 dicembre 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us