Scienze

La nuova Lancia Thesis parlerà americano

I primi modelli dell'accordo Chrysler-Fiat.

Ora che mamma Fiat continua il braccio di ferro con le forze sociali per le sorti e il futuro dei suoi stabilimenti in Italia, dall'altro lato dell'Oceano già si immaginano i primi modelli che saranno made in usa.

“Le prime auto Chrysler-Fiat saranno una nuova Alfa Romeo sport e una Lancia Thesis”

Novità nordamericane - Secondo quanto riportano diversi media e un'immagine in photoshop del sito Carscoop, le prossime automobili del gruppo Fiat che verranno costruite negli stabilimenti Chrysler saranno una nuova Alfa Romeo sportiva e la rinnovata Lancia Thesis. Gli accorti tra le due aziende prevedono infatti la costruzione di modelli Lancia e Alfa nello stabilimento di Brampton in Canada, a partire dal 2012.

La futura Thesis - La rinnovata berlina di casa Lancia sarà con molta probabilità davvero simile alla nuova Chrysler 300, che viene già prodotta proprio in quegli impianti. Le differenze dovrebbero riguardare alcuni piccoli aggiustamenti estetici e stilistici, poco o nulla rispetto all'apprezzata berlina americana, che in Europa è però richiesta nella versione station wagon.

E un'Alfa Challenger? - Voci di corridoio affermano che è anche possibile che, sempre nella fabbrica nordameticana che produce le Chrysler più apprezzate, venga prodotta una nuova Alfa Romeo sportiva. La base dovrebbe essere la stilosa e muscolosa Dodge Challenger e la futura Alfa made in Usa sarà probabilmente una versione convertibile, così da non intralciare il mercato della storica coupè.

Guarda le auto più incredibili

16 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us