La nube radioattiva di Fukushima arriva in Italia: le cose da sapere

42-27802568
Nube radioattiva Fukushima |

Nelle prossime 24-48 ore la nube radioattiva uscita dalla centrale di Fukushima arriverà in Italia, ma non c’è nulla da temere. Ecco cosa sta realmente accadendo nei cieli del nostro paese. (Focus.it, 22 marzo 2011)

Nella serata di oggi i media nazionali hanno diffuso la notizia dell'imminente arrivo in Italia di una nube di materiale radioattivo fuoriuscito nei giorni scorsi dai reattori di Fukushima. Non sono mancati i toni allarmisti e una serie di paragoni, inopportuni e scientificamente infondati, con l'incidente di Chernobyl del 1986.
In realtà non c'è nulla da temere. Ecco una guida a domande e risposte per capire cosa sta veramente succedendo.

# È vero che sta per arrivare sopra l’Europa e l’Italia una nube radioattiva?
Sì, si tratta di particelle di materiale radioattivo fuoriuscito nei giorni scorsi dalla centrale nucleare di Fukushima, trasportate dai venti che hanno interessato l’area orientale e nord orientale del Giappone verso l’Oceano Pacifico e gli Stati Uniti.

 

RADIOATTIVITÀ E
DANNO RADIOLOGICO:
LA MAPPA PER CAPIRE

Sievert è la parola sulla bocca di tutti in questi ultimi giorni di marzo, in attesa che la "nube radioattiva" proveniente dal Giappone raggiunga l'Europa e l'Italia: vediamo che cosa vuol dire, cosa misura e facciamo qualche confronto.

 

# Quando è atteso l’arrivo della nube?

 

# Che pericoli ci sono per la popolazione?

 

# Che valori di radioattività dobbiamo aspettarci?

 

# Occorre tutelarsi assumendo iodio o altre sostanze?

 

23 marzo 2011