Scienze

La medusa dal cuore di topo

Nei laboratori di Harvard è stata prodotta una medusa bioartificiale a partire da cellule di topo. Servirà per testare farmaci per il cuore.

A guardarla bene sembra una medusa. E si muove come una medusa. Ma dal punto di vista genetico è un ratto. È l’ultima creatura biotecnologica realizzata nel laboratori dell’ Università di Harvard ed è stata costruita mettendo insieme del materiale sintetico, il silicone, con tessuti organici prelevati dal muscolo cardiaco di un roditore. Quando viene esposto a un campo elettromagnetico, il cyborg pulsa e nuota proprio come una medusa.

Topo+medusa= uomo?
E’ stato costruito per comprendere a fondo i meccanismi di funzionamento della pompa cardiaca: Kit Parker, il ricercatore papà del medusoide, si occupa infatti della creazione di modelli artificiali finalizzati a testare la capacità di rigenerazione dei tessuti e gli effetti e le funzionalità dei nuovi farmaci.
Come spesso accade nel mondo accademico, gran parte del lavoro preliminare è stato fatto dall’assistente di Parker, Jenna Nawroth, che ha mappato ogni singola cellula del corpo dei piccoli di Aurelia Aurita, una medusa molto diffusa in tutti i mari, per scoprire i segreti del suo movimento. (Nel video qui sotto a confronto con la medusa vera)



Copioni di Natura


Il sistema di propulsione di questo invertebrato è piuttosto semplice ed è formato da uno solo strato di muscolo le cui fibre sono saldamente legate le une alle altre attorno a un corpo centrale dotato di otto raggi. Parker e il suo team hanno ricostruito con il silicone questa struttura a petalo e vi hanno "montato" sopra le fibre muscolari prelevate dal cuore del ratto: quando questi muscoli vengono attraversati da una debole onda elettrica si contraggono, proprio come fa un cuore, e permettono al bio-robot di nuotare. La fase di distensione è assicurata dall’elasticità del silicone, che una volta tolta la corrente, riprende la forma originale facendo tornare il medusoide piatto e pronto a una nuova contrazione.
Il prossimo passo dei ricercatori sarà quello di costruire un ibrido simile, ma utilizzando cellule cardiache umane: servirà per testare l’efficacia di nuovi medicinali sulla capacità del cuore di pompare il sangue.

Ti potrebbero interessare:

Speciale meduse: cosa sono, dove sono, quante sono e cosa fare quando pungono

Pericolose da vive, da morte le meduse sono fortemente inquinanti
Il delfino che gioca a palla con le meduse
Lo zoo degli animali robot
29 luglio 2012 Franco Severo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Napoleone tenne in scacco tutte le monarchie d'Europa. Poi, a Waterloo, la resa dei conti. Chi erano i nemici dell'imperatore dei francesi? Come formarono le alleanze e le coalizioni per arginarlo? E perché tutti temevano la Grande Armée? Su questo numero, la caduta di Napoleone raccontata attraverso i protagonisti che l'hanno orchestrata.

ABBONATI A 29,90€

Miliardi di microrganismi che popolano il nostro corpo influenzano la nostra salute. Ecco perché ci conviene trattarli bene. E ancora: come la scienza affronta la minaccia delle varianti di CoVID-19, e perché, da sempre, l'uomo punta al potere. Inoltre, in occasione del 20° anniversario della sua seconda missione in orbita, l’astronauta italiano Umberto Guidoni racconta la sua meravigliosa odissea nello spazio.

ABBONATI A 29,90€

Vi siete mai chiesti quante persone stanno facendo l'amore in questo momento nel mondo? O quante tradiscono? E ancora: Esistono giraffe nane? Cosa sono davvero le "scie chimiche" degli aerei? E quanto ci mette il cibo ad attraversare il nostro copo? Queste e tante altre domande & risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, in edicola tutti i mesi. 

ABBONATI A 29,90€
Follow us