Speciale
Domande e Risposte
Scienze

La mano degli uomini è progettata per fare a pugni?

La mano degli uomini, a differenza di quella delle donne, è progettata in modo da stringersi a pugno e colpire con forza: una questione di sopravvivenza e di evoluzione.

La mano degli uomini è progettata per stringersi a pugno e colpire con forza. Non solo: la differenza è notevole anche per il torso dell'uomo, che ha il 75% in più di massa muscolare rispetto alla donna. A che cosa serve, ai maschi, tutta questa potenza che le donne non hanno? A combattere con altri maschi. Soprattutto, a combattere prendendosi a... cazzotti. Questione di sopravvivenza e, quindi, di evoluzione.

 

Focus 330

Leggi Focus in edicola e in formato digitale.

© focus

Che Forza! È la conclusione a cui sono arrivati alcuni ricercatori dell'Università dello Utah (Usa) al termine di uno studio condotto su 39 persone (20 uomini e 19 donne). Ai volontari è stato chiesto sia di lanciare un giavellotto sia di dare un pugno con energia. La forza dei due movimenti veniva quindi misurata.

Risultato? Nel caso del pugno gli uomini erano del 162% più forti delle donne, mentre nei lanci del giavellotto la differenza era meno netta. Il commento dei ricercatori: «Un divario così grande è presente proprio nelle armi che i maschi dei mammiferi usano per combattere tra loro».

29 marzo 2020 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us