Scienze

La frana in movimento della Valle d'Aosta (con video)

Un fenomeno franoso interessa dal 2009, il versante occidentale del Mont de La Saxe (Valle d'Aosta). La frana è costantemente monitorata con una rete di 4...

Un fenomeno franoso interessa dal 2009, il versante occidentale del Mont de La Saxe (Valle d'Aosta). La frana è costantemente monitorata con una rete di 4 sistemi distinti e indipendenti, che trasmettono i dati sui movimenti della massa in tempo reale ai tecnici della Struttura Attività geologiche dell’Assessorato Regionale Opere Pubbliche. Si tratta di un fenomeno in evoluzione continua con accelerazioni quasi periodiche in corrispondenza del periodo primaverile. I movimenti sono in gran parte controllati dall’afflusso di acque in profondità che sono controllate dalle acque di fusione del manto nevoso. Per quanto riguarda il movimento costante, più lento, e che si rileva durante l’intero arco dell’anno, è probabile la correlazione con una circolazione idrica più profonda, rilevata a circa -90 m dal piano di campagna. L’analisi del monitoraggio strumentale e di terreno ha evidenziato che il fenomeno presenta dei settori in movimento più accelerato ed altri più lenti, ma ciò non permette ancora di pre-determinare con precisione se alcuni settori si distaccheranno in maniera autonoma e se, al seguito di distacchi parziali di grossi volumi (di volume superiore a 100.000 mc), il resto della massa non dovesse essere destabilizzato al punto da produrre un crollo totale. Martedì 8 aprile 80 persone erano state evacuate per il rischio di un “probabile crollo imminente.” Durante i giorni successivi sono stati numerosi i distacchi di materiale, attestati sia dalle dichiarazioni ufficiali dell’Amministrazione Comunale, sia da alcuni video ufficiali e amatoriali pubblicati sul sito dedicato all’emergenza. Nell’ultimo report ufficiale è evidenziato come continui “a crescere la velocità di spostamento della porzione del Mont de la Saxe oggetto dell’attuale allerta: la media è stata di 147 millimetri all’ora, con punte di 203 millimetri all’ora. Qui sotto la raccolta di alcuni video che mostrano importanti distacchi dalla frana.
18 aprile 2014 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us