Scienze

La fotosintesi è più antica del previsto

Negli anni della giovinezza della Terra tutti i batteri la sapevano compiere: ma era una forma di fotosintesi più primitiva, che non produceva ossigeno.

La fotosintesi, il processo attraverso il quale piante, alghe e cianobatteri sfruttano l'energia del Sole per produrre zuccheri da acqua e anidride carbonica, rilasciando l'ossigeno che respiriamo come prodotto di scarto, è fondamentale per la nostra sopravvivenza e per la catena alimentare.

Una ricerca pubblicata su PLoS One dimostra che una forma più primitiva di questo meccanismo biologico - la fotosintesi anossigenica, che non comporta produzione di ossigeno - era già diffusa tra gli antenati dei moderni batteri prima di 3,5 miliardi di anni fa.

Tipica degli "inizi". Nella prima metà della storia della Terra quasi tutti i batteri dovevano essere in grado di compierla, un'abilità che si sarebbe poi persa con l'estinzione della maggior parte di essi, a favore di microrganismi in grado di produrre energia con la fotosintesi clorofilliana ossigenica (quella "classica").

Più primitiva. La fotosintesi anossigenica, che non parte dall'acqua ma da molecole di idrogeno, acido solfidrico o ferro, è molto più antica della più nota fotosintesi clorofilliana, che permise l'evoluzione di forme di vita complessa - come piante terrestri e animali - 2,4 miliardi di anni fa.

Gli scienziati sospettano che si sia evoluta 3,5-3,8 miliardi di anni fa, ma finora si pensava che i primi organismi ad averla utilizzata fossero alcuni dei batteri che la compiono ancora oggi, che sarebbero poi riusciti a trasmettere questa capacità ad altri microbi attraverso trasferimento genico orizzontale (cioè donando un intero "pacchetto" di geni ad altri organismi).

Ancora più antica. Ma le ricerche di Tanai Cardona, dell'Imperial College London, raccontano un'altra storia: a evolvere la fotosintesi anossigenica sarebbero stati batteri ancora più antichi e ormai scomparsi, antenati della maggior parte dei microrganismi oggi esistenti.

Analizzando la storia di una proteina essenziale per questo tipo di fotosintesi, Cardona ha dimostrato che il processo si sviluppò prima che la maggior parte dei batteri tuttora esistenti si diversificasse nelle moderne "famiglie".

«In pratica - spiega Cardona - tutti i batteri dovevano saperla compiere. In seguito, l'evoluzione della fotosintesi ossigenica avrebbe incoraggiato la scomparsa dei batteri non in grado di utilizzarla, e la suddivisione nei gruppi di microbi oggi noti».

17 marzo 2016 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us