Scienze

La fotocamera che scatta ciò che non si vede

Una camera che vede l’invisibile.

Alcuni chimici dell’Università del Sud Carolina hanno sviluppato una camera che è in grado di vedere l’invisibile e che potrebbe servire nelle indagini sui crimini: vede le macchie di sangue e altre sostanze, che non sono visibili con l’occhio umano.

“Un’invenzione a luce infrarossa, che potrebbe venire usata per le indagini scientifiche”

Niente più luminol? - La tecnologia che hanno sviluppato Michael Myrick, Stephen Morgan e gli altri ricercatori dell’università è chiamata “multimode imaging in the thermal infrared” ed è in grado di vedere termicamente ciò che, ad occhio nudo, è impossibile vedere. Attualmente per determinare la presenza di sangue e altri fluidi corporei si utilizza il test del luminol, che però ha qualche svantaggio: è tossico, potrebbe diluire le sostanze e impedire di identificarne correttamente il DNA, oltre a poter eseguire anche risultati errati, come i falsi positivi.

Raggi infrarossi - Nel loro studio gli scienziati americani descrivono la costruzione e il successivo test di successo della speciale camera, che riprende le immagini seguendo 7 differenti modalità. La macchina è in grado di catturare centinaia di immagini al secondo, mentre illumina il soggetto, come ad esempio una macchia o una sostanza liquida, con invisibili onde di luce infrarossa. Alcune delle fotografie vengono scattate con filtri speciali, che bloccano alcune particolare onde luminose ed evidenziando così solo certe componenti chimiche. La fotocamera è infatti in grado di indivudare una particella di sangue, diluita in cento parti di acqua.

Successo nelle prove - Test nei test la speciale camera da indagine scientifica è stata in grado di evidenziare delle macchie praticamente invisibili, dettagliando se si trattasse di sangue, caffè o un’altra sostanza. In uno dei test la camera è anche riuscita a riconoscere un invisibile piccolo segno, tracciato solo con dell’acqua, che i ricercatori avevano disegnato sopra a un tessuto. Il sistema pare dunque un utile strumento al servizio delle future indagini investigative, in stile CSI.

Sexy calendari 2.0: scatto ai raggi X. Guarda la gallery!

14 gennaio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us