Scienze

La fisica dei pacchetti di caramelle

L'ossessione per il cioccolato di uno scienziato americano porta a una nuova scoperta in fisica.

La passione di Paul Chaikin - un fisico dell'università di Princeton, negli USA, per le caramelle M&M's era così conosciuta che i suoi studenti gli hanno fatto trovare nel suo ufficio un'enorme boccia (di circa 250 litri) di caramelle.
Lo scherzo non ha addolcito il professore... anzi. Ma ha portato a una curiosa scoperta. Chaikin ha infatti notato come le caramelle ovoidali riuscissero a stiparsi bene in ogni spazio. E si è domandato quale fosse la forma migliore per riempire un contenitore: caramelle sferiche o caramelle ovoidali, come le M&M's? La risposta, pubblicata su Science, ricade sulle caramelle ovoidali.
Per secoli la forma sferica è stata considerata la più semplice approssimazione per tutti gli oggetti. Invece il fisico americano ha capito che quelli ovoidali riempiono più densamente un contenitore quando vengono versati casualmente e agitati. In particolare gli oggetti sferici riescono a occupare il 64 per cento dello spazio di un contenitore; gli oggetti ovoidali arriverebbero a una densità del 68 per cento.


Signora caramella, dica 33. Capire come impacchettare gli oggetti è importanti per i commerciati, gli imballatori che devono stipare le merci nei magazzini, sulle navi etc. Gli studenti e i collaboratori di Chaikin hanno usato la risonanza magnetica, impiegata di solito negli ospedali, per arrivare ad avere un algoritmo che descrive matematicamente la densità e la disposizione degli oggetti.
Studio utile e… gustoso. Chissà quante caramelle si saranno mangiati prima di arrivare al risultato finale?

17 febbraio 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us