La fine del mondo? È già iniziata

La Terra ha quasi 5 miliardi di anni. Tra altrettanti la vita sarà scomparsa e l'energia del sole spedirà nello spazio gli atomi che ne costituivano i mattoni.

20031171321_16

La fine del mondo? È già iniziata
La Terra ha quasi 5 miliardi di anni. Tra altrettanti la vita sarà scomparsa e l'energia del sole spedirà nello spazio gli atomi che ne costituivano i mattoni.
In un'immagine di fantasia, la fine della Terra: il sole, diventata una gigante rossa, si avvicinerà sempre di più fino a inglobarla.
In un'immagine di fantasia, la fine della Terra: il sole, diventata una gigante rossa, si avvicinerà sempre di più fino a inglobarla.

Da 4 miliardi e mezzo di anni a questa parte, la Terra, dal pianeta caldo e turbolento che era, si è trasformata in una sfera verde azzurra che brulica di migliaia di differenti forme di vita. La perfezione però dura poco: è già iniziato infatti il conto alla rovescia, sostengono l'astrofisico Donald Brownlee e il paleontologo Peter Ward in un libro appena pubblicato (The life and death of Planet Earth, Times books).
Calendario.Tra 500 milioni di anni piante e animali non ci saranno più. Verranno sostituiti da organismi simili a quelli che per primi hanno popolato la Terra. Arriverà la fine anche per loro: molto probabilmente dopo 3 miliardi circa gli oceani si vaporizzeranno e infine, a 12 miliardi di anni dalla sua nascita, il Pianeta verrà inglobato dal sole, che diventato ormai una gigante rossa, distruggerà ogni traccia di quello che è stato, forzando, con la sua energia ogni legame chimico esistente e spedendo gli atomi nello spazio. E l'uomo? Che fine farà? Per ora le speranze che possa migrare su altri pianeti sembrano promettere poco, sostengono i due scienziati. Non sono ancora stati individuati luoghi con caratteristiche adatte a ospitare la popolazione terrestre, e anche ammesso di trovarne, sarà necessario valutare come reagiremo alla lunghezza del viaggio.

(Notizia aggiornata al 19 gennaio 2003)

17 Gennaio 2003