Scienze

La corsa per mappare gli oceani

Un video-documentario di Focus racconta Seabed 2030: il progetto scientifico mondiale che vuole produrre la mappa dei fondali di tutti gli oceani entro il 2030.

Oceani: li conosciamo meno di Marte o della Luna. Eppure, ricoprono i 2/3 della Terra, e hanno un ruolo fondamentale nel nostro pianeta: determinano il clima, assorbono i gas serra, ospitano forme di vita, vulcani e risorse minerarie. Ecco perché è stato avviato Seabed 2030, un progetto scientifico che vuole produrre la mappa ad alta risoluzione di tutti i fondali oceanici entro 11 anni, per renderla disponibile a tutto il mondo. L'ambizioso progetto, promosso dal Gebco (General Bathymetric Chart of the Oceans, Carta batimetrica generale degli oceani) è stato lanciato nel 2017 alla Conferenza delle Nazioni Unite sull'Oceano.

Ora, a distanza di 2 anni, gli scienziati che hanno promosso l'iniziativa si sono riuniti in un congresso a Londra per fare un primo bilancio del progetto e tracciare la rotta sui passi che restano da compiere. A oggi abbiamo mappato in alta risoluzione (cioè con dettagli fino a 500 metri) soltanto il 15% degli Oceani, ma grazie al contributo degli Istituti oceanografici mondiali, e ai dati raccolti da società private, la percentuale sta salendo velocemente. Focus ha partecipato all'incontro di Londra e realizzato un video-documentario con immagini esclusive e interviste agli scienziati impegnati in questo progetto globale che ci consentirà di conoscere meglio cosa si nasconde sotto le onde.

25 novembre 2019 Vito Tartamella
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Settant’anni fa agli italiani arrivò un regalo inaspettato: la televisione. Quell’apparecchio – che pochi potevano comprare e quindi si vedeva tutti insieme – portò con sè altri doni: una lingua in comune, l’intrattenimento garantito, le informazioni da tutto il mondo. Una vera rivoluzione culturale e sociale di cui la Rai fu indiscussa protagonista. E ancora: i primi passi della Nato; i gemelli nel mito e nella società; la vita travagliata, e la morte misteriosa, di Andrea Palladio; quando, come e perché è nato il razzismo; la routine di bellezza delle antiche romane.

ABBONATI A 29,90€

I gemelli digitali della Terra serviranno a simularne il futuro indicando gli interventi più adatti per prevenirne i rischi ambientali. E ancora, le due facce dell’aggressività nella storia dell’evoluzione umana; com’è la vita di una persona che soffre di balbuzie; tutti gli strumenti che usiamo per ascoltare le invisibili onde gravitazionali che vengono dall’alba dell’universo; le pillole intelligenti" che dispensano farmaci e monitorano la salute del corpo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us