Scienze

La casa gonfiabile per astronauti della Nasa

Servirà agli astronauti Nasa per le future missioni spaziali.

L’ente spaziale americano ha appena completato una serie di test su un originale modulo abitativo a uso e consumo degli astronauti in un deserto molto simile all’ambiente di Marte.

“C'è anche un robot in grado di lavorare sulla superficie di Marte”

Home sweet home - La Nasa, nonostante i tagli al bilancio, continua le sue sperimentazioni, come dimostra la conclusione dei test di questo modulo abitativo per astronauti: un’unità scientifica, protettiva e resistente, provata nel deserto dell’Arizona. Secondo le previsioni dell’ente spaziale statunitense, tra una decina di anni, potrebbe essere utilizzato come base nello spazio per le missioni degli scienziati su Marte e sulla Luna.

Poche stanze - Gli esperimenti, portati a termine il mese scorso, hanno previsto simulazioni del lavoro “domestico” durante le missioni spaziali e alcuni pernottamenti da parte di membri degli equipaggi della Nasa. Il prototipo è costituito da una conchiglia cilindrica molto resistente che si trasforma in un ambiente di quattro stanze grazie all’aggiunta di due moduli esterni e di una componente gonfiabile che aggiunge una sorta di “secondo piano” - per dormire e per il relax - allo speciale appartamento.

Progetto dell’attico - Il loft gonfiabile è stato il protagonista del concorso interuniversitario “XHab”. Gli scienziati hanno spiegato che il design finale potrebbe prevedere un’unità totalmente gonfiabile come una semi conchiglia protettiva che, a fronte di un peso maggiore, contribuirebbe a bloccare le pericolose radiazioni spaziali in modo più efficace.

C’è anche un androide - Ci sono l’appartamento e anche il prototipo di uno speciale robot - controllato dagli astronauti dall’interno della loro dimora spaziale - che potrebbe lavorare sulla superficie di Marte. Il modulo abitativo, infatti, include diversi sensori e sistemi automatizzati per ridurre la manutenzione da parte dell’equipaggio, soprattutto all’esterno della casetta extra terrestre.

Tra dieci anni - Si tratta al momento solo di un prototipo, ma getta le basi per i moduli abitativi che, nel prossimo futuro, potrebbero venir utilizzati nelle missioni sulla Luna, su Marte o su un asteroide. L’agenzia spaziale americana prevede di lanciare, nei prossimi dieci anni, un modulo dimostrativo ma completo, da agganciare alla Stazione Spaziale Internazionale o da posizionare in orbita nello Spazio. (sp)

Niccolò Fantini

Le immagini della casa gonfiabile della Nasa

9 ottobre 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us