Scienze

La carta di come sprofonda Venezia

Il mondo intero conosce la situazione di Venezia: la città sta lentamente sprofondando. Che sia colpa della natura o dell'uomo o di entrambi non è ancora...

Il mondo intero conosce la situazione di Venezia: la città sta lentamente sprofondando. Che sia colpa della natura o dell'uomo o di entrambi non è ancora dato da capire nei particolari. È per questo che di tanto in tanto è necessario realizzare uno studio satellitare per verificare di quanto la città lagunare sta abbassandosi. E quando è possibile, verificare quanto è colpa della natura e quanta dell'uomo, così da poter prendere appropriate misure. In un nuovo studio apparso su Nature un team di ricercatori ha utilizzato immagini radar raccolte da 4 diversi satelliti a cui hanno applicato la tecnica di analisi nota come PSI (Persistent Scatterer Interferometry), ottenendo così dati che permettono una risoluzione come mai era stato possibile in precedenza. I satelliti utilizzati sono l'ERS, l'Envisat, il Terra-SAR X e il CosmoSkymed, un gioiello tutto italiano costruito dall'ASI. Con questi satelliti si è riusciti a determinare l'abbassamento di Venezia causato dalla natura e l'abbassamento causato dall'uomo. I risultati? Sono ben evidenti nella cartina qui sotto: Venezia sta sprofondando mediamenti di 1 mm per anno, in alcune parti però, l'attività umana ha peggiorato la situazione al punto che alcune aree si abbassano di circa 5-10 mm all'anno (sono le aree in rosso), ma ci sono anche luoghi dove gli interventi umani hanno ridotto il margine di sprofondamento (nella mappa sono mostrati in verde).
Ti potrebbero interessare

6 ottobre 2013 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us