Scienze

La bufala delle fotografie NASA ritoccate

La NASA ritocca le foto di Giove!

La notizia sta rimbalzando su molti media, dal più picoclo dei blog, ai grandi nomi dell’informazione: alcune immagini di Giove sono state ritoccate al computer, per nascondere chissà quale segreto. Ma è una sonora bufala.

“Gli astronomi usano Photoshop per correggere le immagini e per il web è una cospirazione”

Amanti del complotto – Il web è il campo d’azione ideale degli amanti della cospirazione: 2012, ufo, misteri del passato, qualsivoglia argomento oscuro trova negli utenti di internet fan e delatori pronti a svelare l’inspiegabile e mostrare al mondo ciò che i grandi ed i potenti non vogliono che si sappia.

Fotografie di Giove – È questo il caso delle recenti fotografie che la sonda Cassini ha scattato alle lune di Giove: Titano e Dione. All’apparenza, dietro a una delle lune sarebbe celato qualcosa di inquietante: un pianeta o, come sperano i cacciatori di misteri, una minacciosa astronave extraterrestre. Cosa ha voluto nascondere la NASA e perché? La risposta è tanto semplice quanto banale: le immagini sono state modificate con photoshop per questioni tecniche, dato che gli scatti a colori che vengono effettuati dalla sonda spaziale Cassini utilizzano tre immagini in sequenza, con tre filtri: rosso, verde e blu. Il movimento della sonda impedisce alle immagini di essere perfettamente allineate e pertanto gli astonomi provvedono con mano e computer a correggerle.

Non è una novità - I tecnicismi nascosti dietro a tali ritocchi sono ciò che normalmente si utilizza ormai da decenni quando si effettuano degli scatti con le fotocamere digitali, a partire dalla canonica eliminazione dell’effetto occhi rossi. Ciò serve per correggere gli errori e ampliare i dettagli, così da riassumere in un’immagine comprensibile all’occhio umano ciò che la sonda spaziale è in grado di vedere.

Media boccaloni – L’unica parte misteriosa della storia è come i media, da una parte all’altra del pianeta, possano credere e citare un anonimo utente e il suo video postato su Youtube, come fonte a dimostrazione del misterioso fatto. La notizia è stata infatti riportata dal più piccolo sito amatoriale ai grandi network americani, belgi e australiani. Mentre è bastata la spiegazione dell’astronoma autrice del ritocco, per svelare l’arcano.

Strumenti musicali hi-tech. Guarda la gallery!

14 ottobre 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Il racconto del decennio (1919-1929) che condusse un'Italia povera, ferita e delusa dalla Grande guerra nelle braccia di Mussolini. E ancora: distanziamento, lockdown, ristori... tutte le analogie fra la peste di ieri e il covid di oggi; come Anna Maria Luisa, l'ultima dei Medici, salvò i tesori artistici di Firenze; dalla preistoria in poi, l'impatto dell'uomo sull'ambiente e sul paesaggio.

ABBONATI A 29,90€

Il cervello trattiene senza sforzo le informazioni importanti per sopravvivere. Qual è, allora, il segreto per ricordare? Inoltre: gli ultimi studi per preservare la biodiversità; la più grande galleria del vento d'Europa dove si testano treni, aerei, navi; a che punto sono i reattori che sfruttano la fusione nucleare.


ABBONATI A 29,90€

Litigare fa ammalare? In quale sport i gatti sarebbero imbattibili? Perché possiamo essere cattivi con gli altri? Sulla Luna ci sono nuvole? Queste e tante altre domande e risposte, curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R, d'ora in poi tutti i mesi in edicola!

ABBONATI A 29,90€
Follow us