Scienze

La bici pieghevole che diventa catena

La prima bici con catena incorporata.

Posteggiare la bicicletta in città potrebbe diventare in futuro meno problematico, grazie all’invenzione di uno studente inglese, che propone un’inedita due ruote con la catena integrata.

“L’idea, premiata a Londra la scorsa settimana, potrebbe diventare un futuro modello di ciclo ”

Poco lo spazio – L’utilizzo delle biciclette in contesto urbano è in crescita nelle metropoli europee, sia per questioni economiche, che per praticità e anche per il rinnovato sentimento ecologico legato alla mobilità. Ma lo spazio è sempre piuttosto risicato: lampioni, paletti e panettoni nel centro della città sono sempre più pieni di cicli e velocipedi posteggiati.

Invenzione geniale – Per ovviare a questo problema un giovane studente di design ha progettato la prima bici il cui telaio è anche una catena. Kevin Scott, questo è il nome del ragazzo, ha pensato che usando una bicicletta pieghevole e occupando il minor spazio possibile si da una chance a chi gira su due ruote. Ma il vero valore aggiunto è che questa bici non ha neanche bisogno di catena e lucchetto: è tutto incorporato!

Meccanismo flessibile – L’innovazione è nel telaio, che è composto da un cavo flessibile di generoso diametro, con cui si può letteralmente contorcere il ciclo attorno a un palo o a un lampione. La sua semplice ma innovativa idea gli ha permesso di vincere un premio di 500 sterline alla New Designers exhibition di Londra durante la scorsa settimana. E ora lo studente è alla ricerca di partner per la produrre e mettere in commercio la sua invenzione.

Arriva la Twitter bike. Guarda la gallery!

12 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us