Scienze

L'Universo a portata di browser

Due animazioni mostrano dimensioni e distanze di ogni entità conosciuta, dai virus agli asteroidi, dai pianeti alla Grande Nube di Magellano.

Padroneggiamo le nanotecnologie, studiamo virus e batteri, spediamo rover su Marte e progettiamo missioni umane sui più vicini asteroidi. Ma riuscireste, così su due piedi, a mettere ciascuna di queste entità nella giusta prospettiva? Sapreste immaginare quanto dista il Pianeta Rosso dalla Terra, o quanto misura un virus, rispetto a una cellula dell'epidermide, o a un acaro della polvere?

Due straordinarie animazioni ci vengono in aiuto. Con la prima, ideata dai designer londinesi David Paliwoda e Jesse Williams, potete "sperimentare" la distanza tra la Terra, la Luna e Marte usando una misura di uso ormai quotidiano, che avete sotto gli occhi quando siete davanti allo schermo di un computer: i pixel. Poniamo che i 12.756 chilometri del diametro terrestre equivalgano a 100 pixel: la Luna sarebbe... poche schermate più in là, ad appena 3 mila pixel dalla prima schermata.

Per il Pianeta Rosso, invece, occorre un viaggio più lungo, ben 428 mila pixel. Potete divertirvi anche a percorrere la strada inversa, e tornare sulla Terra a una velocità - in pixel - tre volte maggiore di quella della luce.

Vedi anche: # Come sarebbe il cielo, se al posto della Luna ci fossero i pianeti del Sistema Solare? Scoprilo qui # Il miliardario che vuole spedire l'uomo su Marte # la missione "marziana" nel deserto dello Utah

Quanto è grande un filamento di DNA, paragonato a un cromosoma X? E quanto misura il diametro di Plutone, rispetto agli Stati Uniti? Per farci sentire davvero piccoli e avere un'idea di quanto sia enorme l'Universo (e di quanto poco ancora lo conosciamo) ci volevano due gemelli californiani di 15 anni, Cary e Michael Hwang, e la loro animazione interattiva The Scale of the Universe realizzata «per curiosità», afferma Cary.

L'animazione, che spazia dai quark ai confini dell'Universo osservabile, è in breve diventata un "contenuto virale" nel Web, si è cioè diffusa velocemente e oltre ogni previsione. In un'intervista, Cary ha raccontato di aver ricavato le informazioni da Wikipedia e vari libri di astronomia: la correttezza delle informazioni e del modo in cui sono rappresentate è garantita dal fatto che l'applicazione è ripresa anche da siti universitari e della Nasa.

Vedi anche: # Dalle cime dell'Himalaya ai confini dell'Universo conosciuto: il video # Dal Big Bang a oggi: la storia della Terra in un minuto # Planck svela il volto dell'Universo appena nato: le immagini # Quanto è grande il "nano"!

8 aprile 2013 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us