Scienze

L'Universo a portata di browser

Due animazioni mostrano dimensioni e distanze di ogni entità conosciuta, dai virus agli asteroidi, dai pianeti alla Grande Nube di Magellano.

Padroneggiamo le nanotecnologie, studiamo virus e batteri, spediamo rover su Marte e progettiamo missioni umane sui più vicini asteroidi. Ma riuscireste, così su due piedi, a mettere ciascuna di queste entità nella giusta prospettiva? Sapreste immaginare quanto dista il Pianeta Rosso dalla Terra, o quanto misura un virus, rispetto a una cellula dell'epidermide, o a un acaro della polvere?

Due straordinarie animazioni ci vengono in aiuto. Con la prima, ideata dai designer londinesi David Paliwoda e Jesse Williams, potete "sperimentare" la distanza tra la Terra, la Luna e Marte usando una misura di uso ormai quotidiano, che avete sotto gli occhi quando siete davanti allo schermo di un computer: i pixel. Poniamo che i 12.756 chilometri del diametro terrestre equivalgano a 100 pixel: la Luna sarebbe... poche schermate più in là, ad appena 3 mila pixel dalla prima schermata.

Per il Pianeta Rosso, invece, occorre un viaggio più lungo, ben 428 mila pixel. Potete divertirvi anche a percorrere la strada inversa, e tornare sulla Terra a una velocità - in pixel - tre volte maggiore di quella della luce.

Vedi anche: # Come sarebbe il cielo, se al posto della Luna ci fossero i pianeti del Sistema Solare? Scoprilo qui # Il miliardario che vuole spedire l'uomo su Marte # la missione "marziana" nel deserto dello Utah

Quanto è grande un filamento di DNA, paragonato a un cromosoma X? E quanto misura il diametro di Plutone, rispetto agli Stati Uniti? Per farci sentire davvero piccoli e avere un'idea di quanto sia enorme l'Universo (e di quanto poco ancora lo conosciamo) ci volevano due gemelli californiani di 15 anni, Cary e Michael Hwang, e la loro animazione interattiva The Scale of the Universe realizzata «per curiosità», afferma Cary.

L'animazione, che spazia dai quark ai confini dell'Universo osservabile, è in breve diventata un "contenuto virale" nel Web, si è cioè diffusa velocemente e oltre ogni previsione. In un'intervista, Cary ha raccontato di aver ricavato le informazioni da Wikipedia e vari libri di astronomia: la correttezza delle informazioni e del modo in cui sono rappresentate è garantita dal fatto che l'applicazione è ripresa anche da siti universitari e della Nasa.

Vedi anche: # Dalle cime dell'Himalaya ai confini dell'Universo conosciuto: il video # Dal Big Bang a oggi: la storia della Terra in un minuto # Planck svela il volto dell'Universo appena nato: le immagini # Quanto è grande il "nano"!

8 aprile 2013 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us