Scienze

L'Aids? Un'eredità dell'evoluzione

Quattro milioni di anni fa il sistema immunitario dei primati vinse una battaglia mortale contro un virus che avrebbe potuto spazzare via i nostri antenati e consegnare la Terra a un'altra specie. E probabilmente oggi paghiamo il prezzo di quella "vittoria". È quanto suggerisce uno studio americano molto recente, che formula un'ipotesi originale sulla nostra apparente incapacità di contrastare l'Hiv: secondo Michael Emerman e i suoi colleghi del Fred Hutchinson Cancer Research Center di Seattle (Usa), la sensibilità all'Aids potrebbe essere un contrappasso all'accresciuta resistenza del sistema immunitario dei primati a un altro virus mortale, oggi scomparso. I ricercatori sono arrivati a questa ipotesi analizzando il Dna dei nostri parenti più prossimi nella catena evolutiva, gli scimpanzé, dove hanno scoperto i segni lasciati dello PtERV1, il virus estinto. A quanto sembra, quattro milioni di anni fa i nostri progenitori riuscirono a sconfiggere l'epidemia grazie a una proteina che rese il sistema immunitario più resistente allo PtERV1, ma che nel contempo portava in eredità una maggiore sensibilità all'Hiv. Purtroppo questo studio non aiuta la ricerca nella cura dell'Aids. Come spiega Emerman, «questo lavoro non ha a che fare con lo sviluppo di vaccini anti-hiv. È piuttosto da vedersi in un'ottica di indagine sulla storia evolutiva dell'uomo».

26 giugno 2007
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La vita, privata e politica, di Winston Churchill, il grande statista inglese che ha salvato il mondo dalla follia di Hitler. Il segreto della sua forza, le – non poche – debolezze, l'infanzia e i talenti dell'inquilino più famoso di Downing Street. E ancora: come nel 1021 il vichingo Leif Eriksson “scoprì” l'America; nella Vienna di Klimt; tutti gli inquilini del Quirinale; Tangentopoli e la fine della Prima Repubblica.

ABBONATI A 29,90€

Il lockdown e la rivoluzione digitale stanno cambiando il nostro modo di curarci. Ecco come gestire al meglio televisite e bit-terapie. Inoltre, gli impianti nucleari di nuova generazione; la prima missione del programma Artemis che ci riporterà sulla Luna; i vaccini e le infinite varianti del Coronavirus

ABBONATI A 29,90€
Follow us