Scienze

28.000 piante sono utili alla medicina: pochi le conoscono

Una storica istituzione inglese accusa "la medicina" di fare poca informazione sulle piante medicinali.

Più di 28.000 specie di piante di tutto il mondo possono avere effetti benefici sulla nostra salute, ma la scarsità di documentazione scientifica non permette di ottenere i migliori risultati possibili. I ricercatori dei Royal Botanic Gardens (Kew Gardens) di Londra hanno da poco pubblicato sul sito dell'istituzione la seconda edizione del loro State of the World's Plants, dove si scopre che le piante utili in medicina sono 28.187, e che "certamente non sono tutte quelle esistenti".

Artemisia annuale (Artemisia annua): l'artemisina è il principio attivo estratto dall'artemisia, usato nella lotta alla malaria. È stato isolato nel 1972 dalla farmacista cinese Tu Youyou (Nobel per la medicina 2015).

Giusto per fare qualche esempio, nel solo 2016 sono state identificate sei viti rampicanti che sembrano molto promettenti per combattere il Parkinson. Monique Simmond, vicedirettore dei Kew Gardens, afferma che «il rapporto mette in evidenza il potenziale di alcune piante contro malattie come il diabete e la malaria».

In particolare, si sottolinea nel rapporto, l’artemisinina e la chinina sono “tra le armi più importanti” per combattere la malaria, che solo nel 2015 ha ucciso più di 400.000 persone.

Purtroppo però solo il 16 per cento delle piante è citato nelle pubblicazioni ufficiali per uso medico: la scarsa diffusione delle informazioni limita la possibilità di utilizzarle al meglio. Per fare il punto sulle piante medicali hanno lavorato all'edizione 2017 del rapporto ben 128 ricercatori di 12 Paesi, che sul campo hanno anche potuto scoprire 1.730 nuove specie vegetali.

Il rapporto mette in luce il pericolo della scomparsa di alcune piante importanti (anche medicali) in quanto, si legge, "ogni anno vengono bruciati 340 milioni di ettari di terreni coperti da verde". Si parla anche di salute delle piante: la diffusione globale di parassiti invasivi potrebbe costare al mondo qualcosa come 490 miliardi di euro, oltre alla perdita di biodiversità, di opportunità per la medicina e, per finire, anche di vite umane - a causa delle carestie.

20 maggio 2017 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us