Scienze

Jules Verne va nello spazio

Prove generali di un cantiere nello spazio: una nave cargo di progettazione europea attracca alla stazione spaziale e deposita il suo carico. Senza nessun intervento umano. (Riccardo Meggiato, 8 aprile 2008)

Chissà che cosa avrebbe pensato l'autore del primo viaggio Dalla Terra alla Luna se gli avessero chiesto di uscire da una stazione spaziale, farsi un giretto di tre chilometri nello spazio e poi rientrare. Eppure è quello che è successo il 3 aprile scorso alla nave-cargo omonima dello scrittore: progettata in Europa, la Jules Verne, durante una missione di prova, ha ricevuto dalla Terra il comando di uscire dalla Iss (la stazione spaziale internazionale), allontanarsi per 3,5 km e infine ritornare alla posizione di partenza per permettere all'equipaggio di trasferire il carico di cinque tonnellate che conteneva per l'occasione. Piccolo particolare: alla nave è stato dato solo un comando, perché poi si è arrangiata da sé, senza controllo umano diretto. Merito di un sofisticato sistema di navigazione, molto simile a un gps, e di sensori ottici che si sono occupati delle manovre di parcheggio nella Iss. E queste, soprattutto, sono manovre molto complesse, perché la Jules Verne deve "appoggiarsi" alla base in modo da stabilire tutte le connessioni elettriche e meccaniche necessarie prima di dare il via al trasferimento del carico.

8 aprile 2008
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us