Scienze

Jaguar XJ: regina dell'hi-tech

Dotazione da far invidia alla Batmobile.

Altro che la Batmobile dell'uomo pipistrello! La berlina super tecnologica della casa automobilistica inglese regala, a chi può permetterselo, una strumentazione completamente virtuale, doppio schermo multimediale e un sistema surround da urlo.

“Lo schermo Dual-View permette di guardare allo stesso tempo un film e il navigatore”

Cruscotto virtuale - L'abitacolo della Jaguar XJ extra lusso sembra più un living space che una postazione di guida: carrozzeria in alluminio derivata dall'industria aerospaziale, tetto panoramico in vetro, interni extra lusso in pelle e un ambiente ancora più comodo per i passeggeri dei sedili posteriori grazie a un ulteriore spazio per le gambe. Ma questo te lo saresti già aspettato da un modello che costa oltre 100mila euro, giusto? La vera rivoluzione, però, è la strumentazione completamente virtuale. Il tradizionale “quadro” va in pensione lasciando il posto a uno schermo da 12.3 pollici ad alta definizione che mostra il tachimetro, il contagiri e tutte le informazioni sulla vettura. E all'occorrenza le informazioni multimediali o in arrivo dal navigatore appaiono al posto dei due quadranti secondari.

Dual-View - La strumentazione virtuale, però, è solo un assaggio della rivoluzione tecnologica della Jaguar XJ. Al centro del cruscotto, infatti, spicca un innovativo touch-screen da 8 pollici con tecnologiaDual-View che, tradotto in pratica significa che i due occupanti dei posti anteriori possono vedere due cose diverse sullo stesso monitor: un film in Dvd o una trasmissione Tv per il passeggero e il navigatore satellitare per il guidatore. Se ti stai chiedendo come il “giaguaro inglese” ha risolto la questione dell'audio, è presto detto: il sistema offre di serie un doppio set di cuffie wireless che ascoltare separatamente l'audio. Il tutto completato da un sistema surround Bowers & Wilkins da 1200W con 20 altoparlanti e 15 canali audio da far invidia agli impianti home theater casalinghi.

Auto verdi: i top e i flop del 2010

12 agosto 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us