Scienze

Intolleranze alimentari: ti salva il cellulare

Una foto e ti dice se lo puoi mangiare.

Lo mangio o non lo mangio? Se non sai se un prelibato manicaretto è nella lista degli alimenti da evitare per non rischiare shock anafilattici, presto te lo dirà il cellulare grazie a un'apposita applicazione sviluppata da Nestlé.

“Il software fotografa il cibo e ti dice se le puoi mangiare”

Sei intollerante? - Lo sapevi che il 2% degli adulti e dal 2 all'8% dei bambini di tutto il mondo sono allergici o intolleranti a certi alimenti? Basta infatti anche solo una minima quantità di allergeni per scatenare la risposta del sistema immunitario che, nel giro anche di qualche minuto o pochissime ore, può portare (nei casi più gravi) a shock anafilattici che causano problemi respiratori e del tratto gastro-intestinale con conseguenze anche fatali.

Non ti mangio - Presto chi soffre di intolleranze o allergie alimentari potrebbe usare l'iPhone, o un altro smartphone, per sapere se cedere alla tentazione di un determinato cibo. Nestlé, in collaborazione con i ricercatori della Deakin University di Melbourne (Australia) e all'ente no-profit GS1, sta infatti lavorando a un'applicazione in grado di riconoscere gli ingredienti potenzialmente pericolosi contenuti in un alimento usando la fotocamera per leggere il codice a barre stampato sui prodotti. Il responso comparirà poi sullo schermo del cellulare. Il programma potrebbe rivelarsi utile, però, anche per altri scopi come informare i consumatori sui valori nutrizionali di un determinato prodotto alimentare o sul corretto smaltimento del contenitore.

Allergie a parte, due designer trasformano la colazione in arte

20 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us