Scienze

Insonnia? Raffreddati il cervello

L'iperattività del cervello è una delle cause dell'insonnia.

C’è chi conta le pecore, chi si imbottisce di sonniferi e chi resta inesorabilmente a guardare il soffitto per tutta la notte. L’insonnia è una brutta bestia ma sembra che si possa combattere abbassando la temperatura del cervello.

“Una delle cause dell’insonnia è l’iperattività del cervello”

Morfeo, dove sei? - Alcuni ricercatori della School of Medicine dell’Università di Pittsburgh hanno presentato, in occasione della Sleep 2011 Conference di Minneapolis, i risultati di uno studio sull’insonnia. Pare, infatti, che raffreddare la fronte aiuti ad addormentarsi più velocemente.

Neuroni ghiacciati - La ricerca ha coinvolto 24 soggetti, 12 con insonnia e 12 con sonno normale. I ricercatori hanno fatto indossare un casco refrigerante (riempito di acqua fredda) ai pazienti insonni e hanno scoperto che, raffreddando la corteccia pre-frontale appena sotto la fronte, si addormentavano prima e dormivano meglio per tutta la notte. Il motivo è semplice: una delle cause dell’insonnia è l’iperattività del cervello. Raffreddando la parte anteriore si abbassa il metabolismo rallentando l’attività cerebrale. Stasera ci provo anch’io… (pp)

Silvia Ponzio

14 giugno 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Come sarebbe stata (e sarebbe) la nostra vita senza cani, gatti, cavalli, topi, api, scimmie? Abbiamo girato la domanda direttamente a loro, gli animali, per farci raccontare che cosa e quanto hanno fatto per l'uomo fin dalla notte dei tempi. Perché non c'è evento, guerra, scoperta, epidemia che si possa ripercorrere senza valutare il ruolo svolto dagli altri abitanti del Pianeta.

ABBONATI A 29,90€

Perché viaggiamo? L'uomo viaggia da sempre con gli scopi più diversi, ma solo da poco tempo lo fa anche per divertirsi. E tu, che viaggiatore sei?Scoprilo con il test. E ancora: come sono i rifugi antiatomici della Svizzera e degli Usa; come si gioca la guerra dell’informazione nel Web; perché i Sapiens sono rimasti l’unica specie di Homo sulla Terra; gli amici non sono tutti uguali perché il rapporto con loro dipende dalla personalità, dal sesso e dal tempo che si passa insieme. Fai il test: che tipo di amici hai?

ABBONATI A 31,90€
Follow us