Scienze

Insolita esplosione di vita sotto i ghiacci del Polo Nord

Un gruppo di ricercatori a cui hanno fatto parte anche alcuni della Woods Hole Oceanographic Insitution hanno scoperto una insolita e anche misteriosa...

Un gruppo di ricercatori a cui hanno fatto parte anche alcuni della Woods Hole Oceanographic Insitution hanno scoperto una insolita e anche misteriosa esplosione demografica di microscopiche piante marine, note come fitoplancton, al di sotto del ghiaccio che ricopre la calotta del Polo Nord. La vita sotto i ghiacci polari non è una novità assoluta, ma solitamente non raggiunge condizioni come quella osservata ultimamente. I ghiacci infatti, non permettono alla luce di arrivare in grandi quantità sulla superficie dell’acqua libera che sta al di sotto di essi e, come si sa, la luce è fondamentale per la fotosintesi clorofilliana che tiene in vita il fitoplancton. Durante la ricerca da poco terminata si è scoperto che il fitoplancton presente ha raggiunto valori tali da sorprendere gli stessi ricercatori della missione “Icescape”. Esso infatti si trova in quantità almeno quattro
volte superiori alla volume che si osserva normalmente. Cosa è successo là sotto? La domanda non è di facile soluzione, tuttavia secondo i ricercatori della Woods Hole Oceanographic Institution che ha pubblicato i risultati su Science, la causa sarebbe da ricercare durante l’estate, quando lo scioglimento del ghiaccio in ampie proporzioni come sta avvenendo negli ultimi anni, creerebbe delle “vetrate” (vedi immagine a sinistra) tali da far passare un’abbondante quantità di luce che arricchisce le acque di fitoplancton, il quale poi, riesce a resistere anche durante l’inverno polare al di sotto del ghiaccio. La situazione è stata osservata per la prima volta durante l’estate del 2011 in prossimità dell’Alaska, dove lo strato di ghiaccio alto circa un metro era disseminato di numerose pozze d’acqua. All’interno di queste ultime la quantità di clorofilla trovata era decisamente superiore a quella media. Ma qual è il plancton che ha scatenato tutto ciò? In realtà non c’è una sola pianta microscopica a dar vita a quella
foresta microscopica, bensì un gran numero di fitoplancton (vedi immagine a sinistra), al cui interno vi è un vero zoo di zooplancton (microscopici animali) che si nutrono delle microscopiche alghe. Spiega Sam Laney, membro del team che ha rappresentato la Stanford University: “La quantità di biomassa scoperta sotto i ghiacci è molto superiore a quanto si pensava in precedenza ed è anche molto diversa da quanto ci aspettavamo”.

11 giugno 2012 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us