Scienze

Ingrasserai? Farai sesso? Te lo (pre)dice una risonanza

Un semplice esame clinico è in grado di prevedere l'evoluzione della nostra linea e della nostra vita amorosa con mesi di anticipo. Ma...sicuri di volerlo sapere?

Vi piacerebbe sapere come evolverà la vostra vita amorosa nei prossimi mesi o come sarà la vostra silouhuette quest'estate? No, non vi serve una cartomante: da oggi è suffciente una risonanza magnetica. Un team di ricercatori dell'Università di Dartmouth, negli Stati Uniti, è infatti riuscito per la prima volta a mettere in relazione i risultati di un esame diagnostico con i probabili comportamenti futuri di un individuo.

Studi indecenti
Bill Kelley e i suoi colleghi hanno sottoposto a risonanza magnetica funzionale il cervello di alcuni volontari e hanno analizzato l'attività del nucelo accumbens, una zona dello striato presente in entrambi gli emisferi che si attiva in caso di emozioni o sensazioni positive.
Gli scienziati hanno mostrato alle loro cavie umane, tutti studenti e studentesse del college, le immagini di piatti particolarmente appetitosi alternate ad immagini ad alto contenuto erotico e hanno registrato di volta in volta l'attività all'interno del nucleo accumbens.
Nei mesi successivi hanno poi monitorato con regolarità il peso e l'attività sessuale degli studenti. I risultati dello studio sono stati sorprendenti: coloro che avevano mostrato una maggior sensibilità cerebrale in risposta alle immagini alimentari o erotiche hanno manifestato rispettivamente incrementi di peso più consistenti o una vita sessuale più intensa rispetto ai loro colleghi.
La ricerca ha insomma dimostrato che chi è più reattivo agli stimoli culinari o erotici è maggiormente propenso a cercare queste soddisfazioni nella vita quotidiana.

Che cervello hai?
I risultati dello studio sono sicuramente interessanti e aprono la strada a numerose altre applicazioni pratiche del neuroimaging: i ricercatori non escludono che in futuro si potrà riconoscere un serial killer dalla conformazione o dall'attività di alcune specifiche aree del suo cervello. E pensano anche di poter diagnosticare con largo anticipo l'insorgere di malattie degenerative come l'Alzheimer o il Parkinson.
«Ma non va dimenticato,» spiega alla stampa lo stesso Kelley, «che il sistema della ricompensa è solo uno dei meccanismi che regolano il comportamento di una persona: il ruolo determinante è, e sarà sempre, quello della volontà di cascuno».

I misteri della mente e del cervello in 10 foto
Quanto ne sai sul cervello? Scoprilo con questo test

16 maggio 2012 Franco Severo
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us