Scienze

Il vulcano che ha causato lo tsunami in Indonesia ha perso due terzi della sua altezza

L'Anak Krakatoa è ora alto 110 metri, contro i 338 originari. È stato il materiale finito in mare a provocare l'onda anomala che ha ucciso centinaia di persone.

Il vulcano indonesiano che il 22 dicembre 2018 ha eruttato provocando uno tsunami che ha ucciso almeno 426 persone sembra aver perso due terzi della sua altezza iniziale, nel collasso che ha scatenato l'onda anomala. Una sezione del cratere dell'Anak Krakatoa, uno dei vulcani più pericolosi al mondo, si era staccata franando sul fondale dello Stretto della Sonda, causando una frana sottomarina che aveva sollevato il muro d'acqua.

Aspetto stravolto. Ora un'analisi dell'Agenzia indonesiana di Vulcanologia rivela che il settore sudoccidentale del vulcano si è accorciato, nella sua parte emersa, passando dai 338 metri originari a 110 metri di altezza. Nel corso dell'eruzione si sono riversati in mare dai 150 ai 180 milioni di metri cubi di materiale, tra roccia e ceneri, mentre la sommità del vulcano che un tempo era visibile dagli osservatori scientifici, ora non lo è più.

Anche le immagini satellitari catturate dall'agenzia spaziale giapponese mostrano una sezione di vulcano ampia 2 chilometri quadrati sparire nell'oceano durante l'evento del 22 dicembre.

Le immagini dell'Agenzia Spaziale Giapponese mostrano i cambiamenti della superficie dell'isola vulcanica, prima e dopo l'eruzione del 22 dicembre 2018. © JAXA

Comparso dal nulla. L'Anak Krakatoa o Anak Krakatua, il cui nome significa "figlio del Krakatoa", era emerso dall'acqua nel 1928, in seguito all'attività vulcanica nel cratere del Krakatoa, tristemente famoso per la violentissima eruzione esplosiva che nel 1883 uccise 36 mila persone. Il livello di allerta sul vulcano è stato innalzato al secondo livello più alto sui quattro della scala di rischio, mentre la zona di esclusione è stata estesa dai due ai cinque chilometri di raggio di distanza dal monte.

6 gennaio 2019 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us