Scienze

Il tuo smartphone ti spia? Pare di sì

I freeware per iPhone e Android violano la tua privacy

Belle le applicazioni gratuite, vero? Non sborsi un centesimo e aggiungi un mucchio di nuove funzioni al tuo cellulare. Ti sei mai chiesto, però, se questi programmini non violino la tua privacy andando a curiosare tra le tue informazioni personali? Ecco i risultati di un interessante studio sulle apps per iPhone e Android.

“Lo studio ha analizzato 300mila applicazioni per iPhone e Android.”

Privacy a rischio – In occasione della conferenza Black Hat tenutasi a Las Vegas, Lookout - azienda specializzata in soluzioni per la sicurezza degli smartphone - ha reso noti i risultati dell’App Genome Project, uno studio che ha “vivisezionato” 300.000 applicazioni gratuite disponibili per iPhone e Android. Cos’ha scoperto? È saltato fuori che alcuni di questi programmi raccolgono di nascosto informazioni personali sugli utenti - come i loro contatti, le foto, gli sms, la cronologia del browser e la posizione rilevata dal Gps - per poi spedirle alle aziende senza alcuna notifica al proprietario del telefonino. Lascio immaginare a te le conseguenze se l’informazione su dove ti trovi arrivasse alle orecchie di qualche ladro high-tech. Per fortuna, almeno per il momento, le aziende “incriminate” usano questi dati solo per annoiarti con pubblicità mirata.

iPhone e Android – Lo studio, come accennato, ha preso di mira 300mila applicazioni per iPhone e Android. Nello specifico si è scoperto che il 33% dei programmi per iPhone analizzati è in grado di accedere alla nostra posizione tramite il Gps contro il 29% di quelli per Android, mentre i proprietari del melafonino rischiano maggiormente il “furto” dei contatti in rubrica (14%) rispetto ai possessori di un modello con sistema operativo Google (8%). Infine, le applicazioni gratuite per Android sono molto più interessate alla raccolta di informazioni per scopi pubblicitari (47%) rispetto a quelle sviluppate per il gioiellino di casa Apple. Lookout, però, tiene a precisare che molti dei problemi di sicurezza riscontrati dipendono da una cattiva programmazione e il codice non è inserito “volutamente” nell'applicazioni per intenti criminali. Anzi, alcuni programmatori, continua l’azienda, non sanno neanche cosa combinino le loro creature software, il che non è molto incoraggiante.

Ecco le 10 migliori applicazioni a pagamento per Android

29 luglio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us