Scienze

Il trio Apple accetta pagamenti con carta di credito

Apple s'improvvisa lettore di carte di credito.

Ora puoi usare iPhone, iPod e iPod touch come lettori di carte di credito, grazie allo zampino di un maniaco del web...

“L’idea di Square è del co-fondatore di Twitter”

Io pago iPhone – In questa invenzione c’è lo zampino di Jack Dorsey, co-fondatore di Twitter. Insieme a un manipolo di tecno-avventurieri ha fondato Square, una “start-up” che promette di rivoluzione il sistema di micro-pagamenti del settore mobile. L’idea è di trasformare l’iPhone, tramite un microscopico lettore di carte di credito da inserire nell’uscita jack degli auricolari, in un “incassa soldi” ambulante. Al resto ci pensa un’applicazione ad hoc installata sul melafonino.

Come funziona – Allora, al momento di saldare il conto si passa la carta di credito nello “square”. L’iPhone, ma anche iPad o l’iPod touch, riconosce i dati della card e li invia alla banca tramite il collegamento wifi o 3G. Se la transazione va a buon fine, non resta che firmare con il dito sullo schermo touch, mentre la ricevuta arriva comodamente via sms o e-mail. Un sistema online, a uso e consumo del venditore, tiene traccia di tutte le transazioni processate.

Non costa (quasi) niente – Se ti stai chiedendo quanto costa tutto questo marchingegno, la risposta è niente. O quasi. Scarichi gratuitamente l’applicazione dall’App Store e ti arriva a casa il piccolo lettore di carte di credito. Al momento Square è disponibile solo per il mercato statunitense e sul sito di Square si parla di una commissione che va dal 2,75 al 3,5 % (più 15 centesimi di dollaro) per transazione.

Se sei curioso di vedere come funzione ecco un video...

11 maggio 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us