Scienze

Il sorriso dell'anima

Un sistema infallibile per scoprire criminali e ricercati? Guardarli mentre sorridono. I muscoli delle espressioni facciali possono essere importantissimi nel riconoscimento facciale.

Il sorriso dell'anima
Un sistema infallibile per scoprire criminali e ricercati? Guardarli mentre sorridono. I muscoli delle espressioni facciali possono essere importantissimi nel riconoscimento facciale.

I muscoli che muovono il sorriso creano sulla pelle piccole fossette e rughe che possono essere utili per il riconoscimento facciale. Lo stesso avviene per i cani? Probabilmente, anche se non è stato ancora studiato, anche se puoi ammirare qui, come sorridono gli animali.
I muscoli che muovono il sorriso creano sulla pelle piccole fossette e rughe che possono essere utili per il riconoscimento facciale. Lo stesso avviene per i cani? Probabilmente, anche se non è stato ancora studiato, anche se puoi ammirare qui, come sorridono gli animali.

Il sorriso specchio dell'anima? Forse. Sicuramente esso è un ottimo elemento per identificare una persona. Questo, almeno, è quanto emerge da uno studio condotto da alcuni ricercatori americani che hanno studiato come migliorare le tecniche di identificazione attraverso telecamere. Fino ad oggi, infatti, i criminali potevano eludere semplicemente i controlli delle telecamere a circuito chiuso indossando occhiali da sole o truccandosi. Dalla ricerca è emerso, invece, come l'unico elemento non modificabile (e come tale di sicura identificazione) presente nel viso sia il sorriso, o meglio il modo di sorridere. Infatti, i cambiamenti che esso crea nel viso sono determinati da muscoli sottocutanei non controllabili.
Micro rughe e sorrisi. Per dimostrare la loro ipotesi, i ricercatori della Stony Brook University di New York hanno condotto una serie di esperimenti su 30 volontari. Mentre sorridevano gli hanno scattato due fotografie in breve sequenza e le hanno fatte esaminare a un computer che, analizzando i cambiamenti cutanei provocati dai muscoli nell'atto di sorridere, ne ha tracciato una mappa. A questo punto all'identità della persona è stata associata la mappa del suo sorriso, che secondo i ricercatori potrebbe essere unica e - soprattutto - non modificabile. Neanche con un forte trucco che non riesce a eludere la capacità del sistema di riconoscere i microsolchi prodotti nella pelle dal sorriso.
Il software, che attualmente è ancora in fase di sperimentazione, potrebbe essere adottato sia nei luoghi dove vigono controlli per la sicurezza (quali aeroporti) sia negli ospedali, dove potrebbe aiutare i medici a diagnosticare disturbi mentali semplicemente analizzando le distorsioni nel modo di sorridere.

(Notizia aggiornata al 5 aprile 2004)

5 aprile 2004
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us