Scienze

Il software per chi ti legge dietro le spalle

Un programma per chi ti legge dietro le spalle.

Ecco un nuovo nuovo software che risolve un vecchio problema: come impedire ai curiosoni di leggere sulla tua spalla, anche quando usi il computer.

“Un programma per i posti affollati, che utilizza la webcam per risolvere il fastidio”

Soluzione ad hoc – A tutti sarà capitato di avere sulla spalla un lettore a scrocco, che di solito colpisce da dietro, mentre si è in viaggio sui mezzi pubblici. E generalmente quando si ha in mano un quotidiano, una copia di Jack o comunque uno scritto cartaceo. A breve la risposta informatica a quest’annoso problema fisico potrebbe essere brevettata da Sony Ericsson.

Privacy a rischio – Nei posti affollati l’uso del notebook, smartphone e, in futuro, di ebook, iPad e strumenti affini, mette al rischio la privacy: uno sconosciuto potrebbe mettersi a leggere ad ufo i dati personali, le password e tutte le altre informazioni riservate. Per farlo è sufficiente guardare lo schermo, da dietro.

Una genialata – Già alcuni modelli di computer portatili permettono di oscurare lo schermo in maniera immediata, però tramite un bottone che l’utente deve premere sulla tastiera. Il software ideato da due informatici svedesi è diverso: ha un sensore che utilizza la webcam del computer per eseguire un riconoscimento del volto. In pratica il programma riconosce quando più di un viso è di fronte all’occhio della videocamera e sta quindi guardando il display del computer. A quel punto oscura l’immagine: lo schermo diventa bianco così da impedire la lettura. Inoltre puoi autorizzare altri volti oltre al tuo, come amici e colleghi, così che possano guardare lo schermo liberamente insieme a te.

1 giugno 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us