Scienze

Il robot Indiana Jones esplora la Piramide di Cheope

Alla scoperta della Piramide di Cheope.

Costruita circa 4.500 anni fa, la Grande Piramide egiziana continua a celare molti misteri. Spetta al robot Djedi svelare l'enigma dei condotti della Camera della Regina per scoprire dove conducono.

“Il robot Djedi prende il nome dal mago che Cheope consultò per progettare la Piramide”

Mistero lungo 4.500 anni - La Piramide di Cheope a Giza è la più alta, la più imponente e la più misteriosa di tutti i monumenti funebri costruiti dagli antichi egizi per accompagnare nell'aldilà i loro faraoni. Ed è anche l'unica delle sette meraviglie del mondo antico che abbiamo ancora la fortuna di poter ammirare. Costruita intorno al 2570 a.C. per Cheope, faraone della IV Dinastia Khufu, la Piramide di Cheope affascina i visitatori e fa letteralmente impazzire gli studiosi che cercano di svelarne i misteri.

Coppia reale - Il cuore della Piramide di Cheope è costituito da due stanze: quella del Re e quella della Regina. Nella camera del Re sono presenti due condotti che portano all'esterno, ma il vero mistero è custodito nella stanza della Regina: dove portano i suoi condotti? Una domanda a cui si è cercata una risposta nel 2002 senza successo: la curiosità degli archeologi si è frantumata di fronte a una porta di pietra.

Mago Djedi - Adesso un team di tecnici britannici dell'università di Leeds torna a bussare a quella porta. O meglio, lo farà il loro piccolo robot Djedi che porta lo stesso nome del mago che il faraone Cheope consultò durante la progettazione della piramide. Il compito di Djedi sarà quello di oltrepassare le porte che sigillano i condotti irradianti dalla Camera della Regina e scoprire dove conducono.

Guarda le meraviglie della terra

9 agosto 2010
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us